Dopo il lungo periodo di lockdown, dovuto alla pandemia da Coronavirus, gli italiani si preparano alle prime partenze dopo aver affrontato l’emergenza sanitaria. Ecco allora 5 informazioni essenziali, da conoscere prima di mettersi in viaggio, fornite da “SOStariffe.it“.

Mascherine, gel e temperatura corporea

Molto importante, per salvaguardare il proprio stato di salute e quello altrui, è tenere sempre a “portata di mano” un paio di mascherine e del gel disinfettante, da utilizzare nel caso in cui venisse meno la possibilità di lavare le proprie mani. Oltre ai classici “farmaci da viaggio” sarebbe opportuno, inoltre, munirsi di un termometro. E’ consigliato, infatti, nel caso in cui la temperatura corporea fosse superiore ai 37.5°, evitare di viaggiare.

Auto

Se i soggetti che occupano l’auto sono tutti conviventi, non ci sono limitazioni da rispettare: si potrà sedere liberamente l’uno accanto all’altro senza obbligo d’indossare la mascherina. Il discorso cambia per i soggetti non conviventi, come nel caso di viaggio fra amici. In tale ipotesi, si dovrebbe indossare obbligatoriamente la mascherina, stare a un metro di distanza l’uno dall’altro e lasciare libero il posto lato-conducente. Ciò significa che in una vettura da 5 potranno viaggiare soltanto 3 passeggeri. Da notare, inoltre, che alcune regioni (Veneto, Liguria, Emilia-Romagna, Puglia) hanno fissato delle misure meno restrittive, permettendo l’occupazione di tutti i posti del mezzo.

Treno o aereo

La misurazione della temperatura è obbligatoria in entrambi i casi: qualora fosse superiore ai 37.5°, non sarebbe possibile utilizzare nessuno dei due mezzi. A bordo dei treni si dovrà indossare la mascherina. Tutti i posti saranno occupabili nel caso in cui le sedute non presentino una distribuzione “faccia a faccia”. Mascherine obbligatorie, per tutta la durata del viaggio, anche in aereo (dovranno essere cambiate ogni 4 ore). È nuovamente possibile portare il trolley in cabina, come bagaglio a mano, rispettando le condizioni fissate dalla compagnia in questione. Necessario, inoltre, compilare un’autocertificazione, prima di salire sul volo, nella quale dichiarare le proprie condizioni di salute.

Viaggi all’estero

Dal 15 giugno è possibile viaggiare nei Paesi europei dell’area Schengen. Ad ogni modo, si consiglia di consultare il portale “Re-open EU” per essere sempre aggiornati sulle informazioni riguardanti l’Unione europea e il sito “Viaggiare sicuri” per ricevere notizie, in tempo reale, sulla situazione delle frontiere nel resto del mondo.

Assicurazione viaggi 

Infine, un elemento che non può assolutamente mancare, prima di partire, consiste nella ricerca e nella sottoscrizione di un’assicurazione viaggi, possibilmente che includa una “copertura Covid“. Si tratta di una polizza che comprende l’assistenza medica illimitata, la consulenza sanitaria online (h24) e il rimpatrio se necessario.

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com

 

 

TAG:
Coronavirus Viaggi viaggi coronavirus viaggiare coronavirus

ultimo aggiornamento: 24-07-2020


SUPER TORMENTONE: “Non vivo più senza te” di Biagio Antonacci VS “L’aiuola” di Gianluca Grignani – Vota il tuo preferito

Temptation Island. Antonella Elia tradita davanti a tutti dal fidanzato Pietro che lo confessa a Lorenzo Amoruso VIDEO