Nell’inquitante villetta di Buffalo Bill verranno anche organizzati “horror tour”

30esimo anniversario

Nel 2021 si celebrano i 30 anni de “Il silenzio degli innocenti” e la casa del killer, Buffalo Bill, diventa un’attrazione turistica. Adottando lo slogan “Rilassati, divertiti e…Silenzio”, il nuovo proprietario della dimora ha deciso di farvi pernottare le persone. L’abitazione, situata a Pittsburgh (Pennsylvania), è di Chris Rowan,  il direttore artistico degli oggetti di scena. Quest’ultimo, dopo averla acquistata per 300mila dollari da un ex agente dell’FBI, ha dichiarato:

“La casa ha tutte le carte in regola per essere una meta turistica interessante. Ha davvero mantenuto lo stesso aspetto che ha nel film. Non è nelle pessime condizioni in cui Buffalo Bill l’ha tenuta, ma tutti i luoghi in cui lui e Jodie Foster hanno interagito sono proprio come ve li ricordate”.

Rowan sta organizzando un concorso per decidere chi sarà il primo fortunato a poter soggiornare nella dimora. La casa non è ancora aperta alle visite, ma lo sarà presto:

“Sinceramente sento che la mia passione per il cinema, la mia professione e una vocazione più grande mi hanno offerto l’opportunità di acquistare la casa di Buffalo Bill. Ho tante idee per preservare la storia della casa e condividerla con quelli che la amano quanto me. Spero di vedervi presto per gustare un po’ di fave e un bel Chianti!” ha aggiunto parafrasando la famosa frase di Hannibal Lecter.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: IG @eileenallan_realtor

 


Festival di Sanremo. Ecco i nomi degli autori delle canzoni in gara

Addio Claudio Sorrentino, grande doppiatore Italiano, il Covid-19 lo ha portato via