Australia, Qantas vende biglietti aerei verso il nulla
Crediti Foto: Shutterstock.com

In Australia la compagnia aerea “Qantas” ha programmato un volo, che partirà e tornerà da Sydney il 10 ottobre, sorvolando le principali attrazioni del Paese senza mai fermarsi. Biglietti terminati in 10 minuti

Evitare la quarantena

Il desiderio di far viaggiare i propri clienti, in un periodo di grande difficoltà dovuta all’emergenza sanitaria da Covid-19, ha spinto la compagnia aerea australiana “Qantas” a proporre un viaggio “verso il nulla”. L’aereo partirà, da Sydney, il 10 ottobre e sorvolerà, senza mai fermarsi, le principali attrazioni dell’Australia. La notizia ha suscitato grandissimo interesse e i biglietti sono terminati in appena dieci minuti. L’idea della società è nata in risposta alle restrizioni nazionali e internazionali, dovute alla pandemia da Coronavirus. I passeggeri avranno a disposizione un “Boeing 787 Dreamliner”, solitamente utilizzato per tratte internazionali. Questo, consentirà ai passeggeri di evitare la quarantena di 14 giorni, imposta ai residenti nei cosiddetti “hot spot Covid”, quando viaggiano in un altro Stato del Paese.

Tragitto e costo

L’aereo sorvolerà Uluru (il monolite sacro nel cuore del deserto rosso), le Isole Whitsundays e la Grande Barriera Corallina. Previsto, inoltre, uno spettacolare “panorama a bassa quota” del Sydney Harbour: il porto della città. Un totale di sette ore, durante le quali ai passeggeri sarà servito il menù di un famoso chef locale: Neil Perry. Il costo dei biglietti si aggirava tra i 572 dollari e i 2.754 e nonostante non si trattasse di una cifra particolarmente economica, i ticket sono “andati a ruba” nel giro di dieci minuti. Una portavoce della società ha confermato che il volo è stato (probabilmente) quello venduto più rapidamente nella storia della “Qantas”. Si tratta di una “boccata d’aria” per le entrate della compagnia. A giugno l’azienda aerea aveva annunciato un piano di ristrutturazione, con un taglio di 6mila posti di lavoro. Per mitigare gli effetti della crisi, ha inoltre deciso di riprendere, da novembre, le rotte per sorvolare l’Antartide.

Potete seguire i miei viaggi anche sui canali social:

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com