Selvaggia Lucarelli è ancora una volta nella bufera. Il motivo di tanto clamore è successivo ad un tweet della giurata di Ballando con le Stelle che ha attaccato la presenza del neo Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, al funerale del diciottenne romano, morto dopo essere stato investito da una macchina che ha sbandato e la cui conducente, una ragazza di 25 anni, è risultata essere positiva ad alcool e droga.

Il tweet della Lucarelli, sempre presente sui social con le sue battute irriverenti, recitava così: “Giorgia Meloni abbandona il palazzo a bordo di una Audi. Direi che urge un ministero della sovranità automobilistica”. Il riferimento era alla vettura tedesca impiegata subito dopo il giuramento al Quirinale.

Alla giornalista ha immediatamente risposto Andrea Di Caro, vice direttore della Gazzetta dello Sport, nonché fratello di Paola Di Caro (firma del Corriere della Sera e mamma della vittima, il giovane Francesco Valdiserri ndr):

Giorgia Meloni è uscita di corsa per venire a salutare mio nipote, Francesco Valdiserri, 18 anni. C’era il funerale e non è voluta mancare. Mia sorella Paola segue la Meloni per il Corsera. La battuta sulla macchina ci sta lo stesso. Ma a volte sapere le cose aiuta a decidere se è il caso”, ha precisato con toni pacati il giornalista.

La Lucarelli, nonostante lo scivolone mediatico, non solo non ha chiesto scusa, ma è andata ancora di più ad affondare la lama: “Un modo semplice per scatenarmi addosso un po’ di odio aggratis”. Ovviamente la reazione di Andrea Di Caro non si è fatta attendere: “Cara Selvaggia, un bel tacer non fu mai scritto. Se pensi che nella giornata di oggi, con quello che è successo alla mia famiglia, il mio pensiero fosse quello di scatenare l’odio contro di te, significa che sei così piena di te da perdere di vista la realtà”.

Una replica sicuramente non dovuta, dato il momento, ma forse necessaria affinché si faccia chiarezza che non sempre tutto può essere alla mercé della satira. 

Crediti Foto T7_Gossip/Instagram


LA FABBRICA DEI SOGNI di Chiara Sani. Angelina Jolie sarà Maria Callas nel nuovo biopic di Pablo Larraìn

Vicenza, “mi fai una foto?”, ma perde l’equilibrio, cade dal ponte e muore in pieno centro