Dall’ultima puntata di Battiti Live con Irama ai Seat Music Awards 2020 con Michele Bravi, Elisa, Tiziano Ferro, Gianna Nannini e poi il concerto ritrovato di Fabrizio De Andrè con la PFM, il pianista Francesco Tristano, Mozart, Bob Dylan e i Led Zeppelin: ecco la guida radio-tv con gli appuntamenti musicali più interessanti in programma da domenica 30 agosto a sabato 5 settembre.

I programmi musicali della settimana offerti dai principali canali televisivi

Domenica 30 agosto

  • alle 07.00 Festivalbar story, MediasetExtra

Il programma “Ieri e oggi in tv”, ideato da Paolo Piccioli, propone un collage di spezzoni di trasmissioni tratte dall’archivio dell’azienda televisiva Mediaset che raccoglie materiale audiovisivo a partire dal 1977. In questa puntata il meglio del Festivalbar, storico programma estivo ideato da Vittorio Salvetti.

  • alle 10.00 Il flauto magico, Rai5

L’alchimia di una fiaba iniziatica senza tempo e l’ambientazione in un surreale grand hotel della Vienna fin de siècle. È “Die Zauberflöte” (Il flauto magico) di Wolfgang Amadeus Mozart proposto nell’allestimento del duo franco-canadese Barbe & Doucet con la direzione di Ryan Wigglesworth, che Rai Cultura propone per il ciclo dedicato a opere in scena dai principali Festival e Arene estive. Andato in scena nell’estate 2019 al Festival di Glyndebourne dopo oltre un decennio dall’ultima rappresentazione, lo spettacolo porta la firma del regista Renaud Doucet che – in coppia con il visionario scenografo e costumista André Barbe dal 2000 – ha già creato oltre trenta produzioni operistiche riconosciute per la creatività, il senso teatrale e la minuziosa attenzione drammaturgica. Sul podio del Coro del Festival di Glyndebourne e dell’Orchestra of the Age of Enlightment, prestigiosa formazione specializzata nel repertorio barocco e settecentesco su strumenti originali, il direttore inglese Ryan Wigglesworth.

  • alle 16.00 Una voce per Padre Pio, Rai1

In onda la replica di Una Voce per Padre Pio 2020. Alla conduzione Flavio Insinna, affiancato da Nino Frassica e Nathalie Guetta. È stata un’edizione speciale per il programma, nato da un’idea di Enzo Palumbo, che compie 21 anni di televisione e racconta storie umane, esperienze di devozione e di fede che rimandano all’insegnamento di Padre Pio: dare sollievo alla sofferenza umana. Una 21a messa in onda molto particolare perché ai tempi del coronavirus, nel rispetto delle necessarie misure restrittive, Una Voce per Padre Pio è ambientato per la prima volta nella sua storia in uno studio televisivo e non a Pietralcina. Ospiti grandi nomi del mondo della musica e dello spettacolo: Alessio Boni, Red Canzian, Gabriele Cirilli, Tosca D’Aquino, Fausto Leali, Rocio Morales Munoz, Romina Power, Ron, Andrea Sannino, Alberto Urso e un immancabile coro di voci bianche. Al pianoforte il maestro Alterisio Paoletti.

Lunedì 31 agosto

  • alle 20.30 Simone Cristicchi, SkyArte

Ci sono musicisti che nascondono amore e passione per altre forme d’arte, anche se pochi lo sanno. Sky Arte vi porta alla scoperta delle loro tracce nascoste. In questa puntata, Simone Cristicchi: dal disegno alle tematiche sociali dei suoi documentari e libri fino all’amore per il teatro.

  • alle 21.10 Battiti Live, Italia1

Quinto e ultimo appuntamento con Radionorba Vodafone Battiti Live 2020. Ecco tutti i nomi che ci terranno compagnia su Italia 1 per questo ultimo appuntamento con la musica dell’estate: Baby K, Irama, Giusy Ferreri, Elettra Lamborghini, Elodie, Francesco Gabbani, Alberto Urso, Gabry Ponte, Fabrizio Moro, Anna Tatangelo, Shade, Random, Chadia Rodriguez, Federica Carta, Fedez (da piazzetta Carducci), Nek (di fronte alla scalinata virgiliana sul porto di Brindisi) e Le Vibrazioni (nelle vicinanze del ponte girevole di Taranto).

  • alle 23.35 Devo, Rai5

Il meglio dei concerti e dei documentari musicali della scena italiana e internazionale. Il documentario propone, dalle teche Rai, il concerto dei Devo registrato nel Giungo del 1980 a Roma, presso Castel Sant’Angelo.

Martedì 1 settembre

  • alle 10.00 Le nozze di Figaro, Rai5

Dal Festival de Due Mondi di Spoleto, la prima parte della trilogia dapontiana di Mozart, che narra le peripezie amorose di Figaro e Susanna. Direttore James Conlon, scene e costumi Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo.

  • alle 17.10 Luisi/Taverna, Rai5

Il Maestro Fabio Luisi torna sul podio della Filarmonica della Scala con un nuovo capitolo dedicato a Richard Strauss, in programma “Don Juan”, “Ein Heldenleben” e, incastonato fra i due poemi sinfonici, il Concerto n. 2 in la maggiore di Franz Liszt con il debutto scaligero di Alessandro Taverna al pianoforte.

  • alle 22.40 Bob Dylan, Rai5

Non parliamo semplicemente di un artista di talento, ma di un autore unico che ha colto lo spirito del tempo, senza restare prigioniero del suo tempo. Non parla di una generazione, ma diventa la voce di una generazione. Il documentario “Il fenomeno Bob Dylan” del 2007, propone immagini live, dichiarazioni del cantautore e il racconto di giornalisti, esperti del settore.

Mercoledì 2 settembre

  • alle 21.15 Fabrizio De André/PFM, Rai1

In 1^ Tv “Fabrizio De André e PFM – Il concerto ritrovato”. A 40 anni da quella sera, riviviamo il concerto che ha cambiato la storia della musica italiana, grazie al ritrovamento del filmato ritenuto perduto. Il documentario ricostruirà quell’epoca indimenticabile che ha segnato un momento storico: l’irripetibile sodalizio artistico tra uno dei più grandi artisti italiani di sempre, Fabrizio De André e la rock band italiana più conosciuta al mondo, la PFM (Premiata Forneria Marconi), partendo soprattutto dalla ritrovata registrazione video completa del concerto di Genova del 3 gennaio 1979,  un documento veramente straordinario visto che si tratta delle uniche immagini di quell’incredibile tournée.

  • alle 21.25 Seat Music Awards 2020, Rai1

La quattordicesima edizione del Seat Music Awards 2020, condotta da Carlo Conti e Vanessa Incontrada, sarà trasmessa in diretta dall’Arena di Verona. In un anno così imprevedibile e sospeso per il mondo intero, la musica continua a farsi sentire e reagisce più unita che mai, con un’edizione molto speciale dei premi della musica italiana: per la prima volta non saranno gli artisti a essere premiati, ma saranno loro a dedicare simbolicamente la propria presenza e le esibizioni ai lavoratori dello spettacolo. Ed è così che i “Premi della Musica” diventano i “Premi DALLA Musica”, un riconoscimento a tutti i musicisti e ai lavoratori dietro le quinte che, anche adesso che il mondo si sta preparando a ripartire, continuano a rimanere sospesi e invisibili.
Sarà un modo per riportare la musica nel suo luogo naturale, riaccendere le luci, i suoni, le emozioni dei concerti e ridare la giusta collocazione ai musicisti e a tutti i lavoratori dietro le quinte. Inoltre, per la prima volta nella storia del premio, il palco sarà posizionato al centro dell’Arena, dando quindi una visione a 360° che permetterà al pubblico, posizionato distanziato su tutte le gradinate circolari, di vivere appieno la grandiosità e la magia dell’Anfiteatro. il palco ospiterà Alessandra Amoroso, Biagio Antonacci, Claudio Baglioni, Andrea Bocelli, Riccardo Cocciante, Francesco De Gregori e Antonello Venditti, Elisa, Emma, Tiziano Ferro (in collegamento da Los Angeles), Ligabue, Fiorella Mannoia, Gianni Morandi, Gianna Nannini, Eros Ramazzotti, Zucchero e Amadeus, Giorgio Panariello, Leonardo Pieraccioni e Ficarra e Picone.

  • alle 22.00 Francesco Tristano/Teshigawara, ClassicaHD

Il maestro Saburo Teshigawara e la danzatrice Rihoko Sato incontrano il pianista Francesco Tristano, protagonista della musica classica-sperimentale, per uno spettacolo-concerto intitolato Landscape.

  • alle 23.05 Led Zeppelin, Rai5

Una video-biografia per gli appassionati dei Led Zeppelin. Attraverso immagini live, dichiarazioni dei membri originali – Page, Plant, Bonham e Jones – e il racconto di giornalisti, esperti del settore e musicisti, si traccia la storia discografica e personale della band, dall’album di esordio Led Zeppelin I al capolavoro Led Zeppelin IV. 

  • alle 23.30 Musicultura 2020, Rai2

Dopo le due finali trasmesse in diretta su Rai Radio1, si tramette una puntata speciale di Musicultura 2020, il Festival della Canzone Popolare e d’Autore, dalla magica cornice dello Sferisterio di Macerata. Un grande appuntamento con la musica dal vivo, in particolare quella d’autore e al suo connubio con la parola, la poesia, il teatro, condotto da Enrico Ruggeri. Partecipano Massimo Ranieri, Asaf Avidan, Tosca, Francesco Bianconi, Salvador Sobral, Bruno Tognolini, Bandakadabra, I Pinguini Tattici Nucleari e gli 8 finalisti.

Giovedì 3 settembre

  • alle 18.00 Diego Matheuz/MACH, ClassicaHD

Nella magica cornice del Lago di Como, concerto inaugurale del Festival musica sull’acqua 2018. La MACH (“Music Art Creativity Hub”) orchestra diretta dalla bacchetta venezuelana di Diego Matheuz rende omaggio alla notte con la Serenata Notturna n.6 Kv239 di Mozart.

  • alle 21.15 Mario Del Monaco, Rai5

Un ritratto di Mario Del Monaco alla Scala, un divo straordinario la cui simpatia esplosiva lo avvicina ai più grandi caratteri della commedia all’italiana, realizzato attraverso il racconto intimo di chi lo ha conosciuto da vicino, dei loggionisti che tifavano per lui, di musicologi e star della lirica come Francesco Meli.

Venerdì 4 settembre

  • alle 20.00 Comete, SkyArte

Ospite musicale del programma “Luce Social Club” il cantautore Comete, apparso ad X-Factor con il vero nome: Eugenio Campagna. Martina Riva e Gianni Canova esplorano in modo inedito e originale il mondo della cultura anche con Rolando Ravello, Enrico Vanzina e Camilla Filippi.

  • alle 20.15 Chailly/Filarmonica della scala LIVE, Rai5

Il Maestro Riccardo Chailly dirige la Messa da Requiem di Giuseppe Verdi nel Duomo di Milano, avviando così settimane di intensissimo lavoro per i complessi scaligeri (dalla riapertura del Teatro con Coro e Orchestra e la Nona Sinfonia di Beethoven al “Concerto per l’Italia” in Piazza del Duomo con la Filarmonica il 13, fino alle rappresentazioni di “Aida” a partire dal 6 ottobre). La serata nasce dalla collaborazione ormai consolidata tra il Teatro alla Scala, la Veneranda Fabbrica del Duomo e il Comune di Milano e vede i complessi scaligeri riunirsi per la prima volta a pieni ranghi dal 22 febbraio. In Cattedrale saranno presenti i rappresentanti delle categorie che hanno più contribuito a garantire i servizi essenziali alla città nei mesi del lockdown, dal personale sanitario (a cui la Scala dedicherà la serata di riapertura della sala storica il 12 settembre con la Nona di Beethoven diretta sempre da Riccardo Chailly) ai volontari e ai lavoratori dei settori dell’alimentare, dei trasporti, della sicurezza.

  • alle 22.00 Filarmonica della Scala, ClassicaHD

Dal Chiostro dell’ Università Statale di Milano viene trasmesso il concerto tenuto dai Musicisti della Filarmonica della Scala, dopo il lockdown, in uno dei cortili più belli di Milano. Brian Earl dirige composizioni di Byrd, Handel, Bizet, Verdi, Mascagni e Nino Rota.

Sabato 5 settembre

  • alle 21.25 Seat Music Awards 2020, Rai1 

Continua la quattordicesima edizione del Seat Music Awards 2020, condotta da Carlo Conti e Vanessa Incontrada, in diretta dall’Arena di Verona.  In questa serata speciale Achille Lauro, Annalisa, Malika Ayane, Boomdabash con Alessandra Amoroso, Gigi D’Alessio, Fred De Palma e Anitta, Diodato, Francesco Gabbani, Ghali, Il Volo, Irama, J-Ax, Levante, Mahmood, Marco Masini, Ermal Meta, Michele Bravi, Mika, Modà, Fabrizio Moro, Nek, Enrico Nigiotti, Tommaso Paradiso, Piero Pelù, Max Pezzali, Raf e Tozzi, Francesco Renga, Takagi Ketra ed Elodie, Enrico Brignano.

https://www.instagram.com/p/CETuL9ijnHo/?utm_source=ig_web_copy_link

Chicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per scoprire il cast e le sfide del CONTEST SUPER TORMENTONE

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 

 


Il Pagante, “Portofino”: la nostalgia disillusa per la Milano da bere

L’Amaritudine di La Zero. Quando tre indizi fanno una prova