La confessione di Yoichi Takahashi in un’intervista, sciolto il mistero: “Hutton è ispirato a Maradona”

Capitan Tsubasa

Tanti sono sempre stati i sospetti, ma una conferma ufficiale non era mai arrivata. Finalmente, per gli amanti dell’anime e del calcio, si scioglie il mistero che aleggiava sulla serie animata “Holly e Benji”. In un’intervista a “Revista Libero”, media spagnolo, Yoichi Takahashi, autore del manga da cui è tratta la versione TV, ha rivelato che Oliver Hutton è ispirato al più grande calciatore di sempre:

“C’è molto di Maradona nella mia opera” ha dichiarato il mangaka giapponese.

Appassionato di calcio, Takahashi si era “innamorato” di Diego ai tempi del “Mondiale U20”, nel 1979, disputato proprio in terra nipponica.

“Non riuscii ad essere allo stadio, ma ho seguito tutto il torneo in televisione. Conoscevo Maradona, avevo un’idea di quanto fosse incredibile, ma le sue prestazioni al Mondiale mi sconvolsero. Aveva un’aura travolgente. Quello che ha fatto Maradona ha avuto un grande impatto su Holly e Benji. Ho perfino creato Juan Diaz, un genio argentino del calcio. Oliver Hutton era proprio Maradona. Nonostante Holly sia stato sempre più serio di Maradona” ha poi spiegato, raccontando che all’epoca era solo un assistente e stava disegnando la bozza di Captain Tsubasa.

“Oliver non avrebbe mai potuto fare un gol di mano. Lo avrebbero fischiato tutti. Maradona, però, poteva. Poteva tutto. Per questo è il più grande”.

Ideato nel 1981, “Captain Tsubasa” è uno dei manga sportivi più noti. In Italia appare in televisione dal 1986 (luglio) con il nome di “Holly & Benji, due fuoriclasse”.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: IG Bandai

 

 


LIVE “Isola dei Famosi 2021”, seconda puntata del 18 marzo: Ferdinando è il primo eliminato. Angela e Akash i nominati

Tanzania: morto il presidente John Magufuli