Diana Rigg
Crediti Foto: IG @nikolajwilliamcw

L’attrice Diana Rigg possedeva un lungo curriculum, dal cinema alle serie tv di successo

Da 007 al Trono di Spade

E’ morta, a 82 anni, Diana Rigg. L’attrice britannica era nota per i ruoli interpretati in serie televisive di grande successo, come “The Avengers” e più recentemente “Game of Thrones“, nelle vesti di Olenna Tyrell. Ma è soprattutto famosa per essere stata l’unica “signora Bond” in uno dei film della saga di 007 (“On Her Majesty’s Secret Service” del 1969). Dame Dana, come veniva chiamata nel Regno Unito, dopo aver ricevuto la “Decorazione dell’Ordine dell’ex Impero britannico” dalla regina (con titolo annesso) si è arresa al cancro, diagnosticato a marzo.

“Ha trascorso gli ultimi mesi riflettendo felicemente sulla sua vita straordinaria, piena d’amore, di sorrisi e di un profondo orgoglio per quanto fatto nella sua professione”, ha commentato la figlia.

Nata nel 1938 a Doncaster, nel South Yorkshire, Diana Rigg è cresciuta in India assieme ai suoi genitori. All’età di 8 anni, è tornata da sola in Inghilterra per studiare ed è qui che ha deciso di inseguire, con tutte le sue forze, il sogno di diventare un’attrice. Diana ha frequentato la “Royal Academy of Dramatic Art”, per poi debuttare in teatro riscuotendo, fin da subito, il consenso del pubblico. L’attrice è stata sposata due volte. Nel 1973 è convolata a nozze con il pittore israeliano Menachen Gueffen, matrimonio che si è concluso tre anni dopo. In seguito, ha conosciuto Archibald Hugh Stirling dal quale, nel 1997, è nata sua figlia Rachael Stirling, divenuta a sua volta una star del cinema. Anche la seconda unione ha avuto vita breve, dal momento che nel 1990 è arrivato il divorzio.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: IG @nikolajwilliamcw