Di Roberta Giallo

Tempi di chiusure, di privazioni, tempi di solitudine, sicuramente tempi “più casalinghi e magri” in un certo senso: e allora?

Come poter passare il tempo, mantenendo attiva la vita sociale?

Come risollevarsi l’umore e riaccendere qualche interesse relativo al mondo musicale… magari assistendo a qualcosa che ne racconta  alcuni aneddoti… con gli occhi di chi si occupa di musica in generale, oppure, la musica, la fa?

C’è chi ha deciso di ritrarsi dalla finestra sulla socialità offerta dai social network; c’è chi invece ha deciso di essere presente, addirittura più presente di prima, cercando interazione, dialogo, spunti, inventando nuovi format e cercando (o offrendo) intrattenimento, e perché no, talvolta anche leggerezza, “che  leggerezza non è superficialità ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore”, diceva Italo Calvino.

Questa breve premessa è per dirvi che sia io, che Alberto Salerno, abbiamo optato per la seconda opzione, almeno per il momento (ché in questo 2020 si naviga a vista), scegliendo di esserci, come prima, anzi, più di prima…

Per esempio Alberto è da tempo che porta avanti il suo godibilissimo format “Storie Di Musica”, del quale tra l’altro ho realizzato il logo in cui lo vedete raffigurato (dirlo mi inorgoglisce) in cui intervista/dialoga con ospiti musicali sempre diversi; vi invito a guardare le puntate scorse, davvero interessanti e facilmente digeribili, vista la simpatia del “conduttore-conducente”.
E così, in linea con la voglia di fare ed esserci,  anche io ho portato avanti con zelo la mia rubrica del martedí che state leggendo), ma anche messo a punto il format sul mio profilo Instagram “In diretta con la Giallo”, che riprenderò a breve, sempre in collaborazione con il Mei.

Date queste premesse,
non resta che darvi appuntamento alle prossime e imminenti dirette, augurandomi che vi faccia piacere passare del tempo insieme a noi, a ragionare di cose più o meno serie, più o meno importanti… col cuore e la curiosità di chi vuole sempre scoprire qualcosa di nuovo, qualcosa
che non conosce bene.

Ebbene, vi segnalo questi due imperdibili appuntamenti, poi, fate voi!

• Stasera 24 novembre, ore 21.30 vi aspetta la super diretta di “Storie di Musica” di Alberto Salerno con ospiti: Elisabetta Anselmo, Stefano Gajon e la sottoscritta, Roberta Giallo, visibile sul canale You tube/Profilo e Pagina Fb di Alberto.
• Mercoledì 25 novembre, ore 21, in occasione della giornata contro la violenza sulle donne, vi aspetto sulla pagina Facebook del MEI, in cui mi ritroverò a coordinare la chiacchierata insieme ad altre colleghe speciali: le cantautrice Alfina Scorza, Giulia Mei e Beatrice Campisi.

Vi aspettiamo, meglio se numerosi, ad entrambi gli appuntamenti, soprattutto felici…  di esserci!

Dalla vostra Giallo preferita è tutto! A martedí prossimo!

LEGGI QUI L’ARTICOLO ORIGINALE SUL SITO DEL MEI.

Roberta Giallo

 

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: Mei


Rubrica, JazZONE. Andrea Dessì, Mina, Rebekka Bakken, Éyal Hai, Veronica Swift

Rubrica. DENTRO LA CUCINA DI STEFANO VEGLIANI. Quando l’alta cucina incontra la solidarietà