Il nuovo episodio di Mission: Impossible è diretto da Christopher McQuarrie e girato nelle strade del centro di Roma

Tom Cruise a Roma

L’attore americano a Roma per le riprese di “Mission: Impossible“. Il nuovo episodio della saga, diretto da Christopher McQuarrie, sarà girato in diverse strade del centro storico tra le quali “via della Tribuna Campitelli”, “Corrado Ricci” e “Fori imperiali”. Nei primi giorni, le location interesseranno prevalentemente il “Rione Sant’Angelo” e il “Rione Monti” per poi virare in diverse zone del “cuore capitolino”, ha spiegato il Campidoglio in una nota.

“Le grandi produzioni cinematografiche internazionali continuano a scegliere Roma. Dopo il lockdown si registra un’intensa ripresa. Nel periodo giugno-agosto le richieste all’Ufficio Cinema sono 596, in aumento rispetto alle 583 del 2019. E la città come l’Amministrazione li accoglie. E’ stata autorizzata in questi giorni dagli uffici capitolini la Società Lotus Production srl per la realizzazione del nuovo Mission: Impossible”.

Si tratta di un impegno economico ed organizzativo molto consistente, che adotta scrupolose misure di prevenzione sulla diffusione del virus: test giornalieri per l’intera troupe e il cast. Numerose, inoltre, saranno le disinfezioni degli ambienti e delle attrezzature. Secondo i dati forniti dalla produzione americana, dei circa 35 milioni di costi si prevede che oltre 18 milioni saranno spesi a Roma.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: LaPresse

 

 

 


Coronavirus, Oms spera nel vaccino entro la fine dell’anno

Addio a Eddie Van Halen: a 65 anni ci lascia una leggenda del rock