Non è stata ancora chiarita la dinamica del decesso, ma dai primi rilievi sembrerebbe un suicidio

Dramma all’interno del Teatro Bellini di Napoli, dove ieri pomeriggio, Elvira Carpentieri, aspirante attrice di 22 anni che frequentava l’Accademia professionale triennale per aspiranti attori Bellini Factory, è stata trovata impiccata.

Pare che la giovane, avesse già tentato nei giorni scorsi il suicidio, anche se, come si apprende da Napoli Today, gli investigatori al momento non escludono alcuna pista. Il ritrovamento di un biglietto con la scritta “La verità è che ho sempre pensato che qualcosa non andasse in me” (citazione di un noto film di animazione) però fa pensare che la giovane si sia suicidata.

Inutili i tentativi di rianimarla da parte dei dei soccorritori. L’allieva era considerata una delle attrici più talentuose del gruppo. La Direzione fa sapere che, “ha deciso con un atto estremo di risolvere il dramma che stava vivendo“.

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Metti “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Iscriviti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse


“Il rito”: trama e scheda del film

Il Tribunale di Milano ha deciso: Morgan non può più utilizzare il brano “Sincero” nella versione modificata