In Scozia il parlamento ha votato affinchè le donne ottenessero il diritto alla “period poverty”, ossia il riconosceimento dello stato in cui versano tutte coloro dotate di basso reddito impossibilitate a provvedere ai bisogni primari.

Strano, ma vero, il ciclo è rientrato in questi tipi di necessità e non  assimilabile ad un bene di lusso, perciò lo Stato ha deciso di distribuire assorbenti e tamponi in forma gratuita alle donne in estrema difficoltà di fronte all’acquisto.

La laburista Monica Lennon, che lo aveva già proposto nel 2017, dopo l’approvazione ha dichiarato: “È un messaggio importante che nel mezzo di una pandemia globale si possano ancora mettere i diritti delle donne e delle ragazze in cima all’agenda politica”.

Il piano prevede inoltre che entro il 2022 vengano stanziati circa 10 milioni di euro per far sì che ambiti quali enti locali, scuole, università, società sportive, associazioni di beneficenza e centri di aggregazione giovanile, vengano dotati di dispositivi medici mestruali così da essere distribuiti a chi ne dovesse far richiesta.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 

Crediti Foto: luxegirlofficial_/instagram

TAG:
assorbenti Monica Lennon period poverty Scozia tamponi

ultimo aggiornamento: 25-11-2020


Rubrica, TALENTONE. Luca Rustici, Andrea Dessì, Arianna Luzi, Francesco Dal Poz, Laura Algieri

Rubrica, SPAZIO MENTE. Focus sulla violenza sulle donne