Di Roberta Giallo

L’ho già detto più volte, scrivere di musica di questi tempi non è facile, tuttavia qualcuno deve farlo, e io sento di essere una di questi “qualcuno”.
Ci proverò anche oggi, e nel fare questo mio tentativo, sopratutto mi curerò di “cosa parlare”; ovvero: dell’ultimo singolo di? Del nuovo album di?
Della situazione attuale e futura della musica dal vivo? (causa del coprifuoco “incerto” diventa non facile aprire un discorso a riguardo)…
Non proprio.
Sono abituata alla libertà, alla libertà e all’ispirazione, ed è meraviglioso, le coltivo come un fiore, anche in questa rubrica, di cui parlo di ciò che voglio e come mi va, talvolta saltando persino qualche martedì (quando gli impegni o l’eccessiva stanchezza mi impediscono di farlo con la carica e l’entusiasmo necessari)…
Allora, seguendo questa mia libertà di andare a parare dove mi pare (anche in senso temporale)c
oggi, in attesa di rivelarvi le mie personali sorprese di maggio (parecchie), ci tengo tanto a farvi due nomi preziosi, rimandandovi a due canzoni e a due album altrettanto preziosi, che vi consiglio di ascoltare:
– Sergio Pennavaria, “Dove nasce la libertà”,
album “Ho più di un amo nello stomaco”, 2019.
– Erica Boschiero, “il reverendo e la credenza”, album “caravanbolero”, 2015.
Ecco, abbiamo lasciato alle spalle il 25 aprile, e allora vi dico, commemoriamo, commemoriamo sempre chi ha lottato per lasciarci in eredità un mondo migliore, ma non smettiamo di interrogarci adesso sul senso etico, ma anche poetico, della nostra libertà, temporale e ultra temporale, tema connesso a quello della pace, dell’amore, della fratellanza.
Restando “in tema” allora, vi invito oggi, lo ripeto per sortire gli effetti persuasivi dell’enfasi, ad ascoltare i messaggi nella bottiglia di Sergio Pennavaria ed Erica Boschiero, un cantautore e una cantautrice che a modo proprio ci raccontano con garbo e poesia della libertà,  e delle storie intorno alla alla libertà.
A martedì prossimo,
vostra,
Roberta Giallo.

Laureata in Scienze Filosofiche, Roberta Giallo è cantautrice, autrice, performer, pittrice etc. Si definisce un “ufo” o “un’aliena perennemente in viaggio”.Ha già scritto di musica per Vinile e All music Italia. Musica in Giallo è la sua prima rubrica musicale per MeiWeb.

 

 

 

LEGGI QUI L’ARTICOLO ORIGINALE SUL SITO DEL MEI

Crediti Foto: MEI

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

 

TAG:
Erica Boschiero Roberta Giallo Sergio Pennavaria

ultimo aggiornamento: 27-04-2021


Elton John, l’Oscar party raccoglie oltre 2 milioni di sterline per la lotta contro l’AIDS. Presenti anche Lady Gaga e Dua Lipa.

Rubrica, 80PARADE. Milva, Giuni Russo, Olivia Newton-John, The Cure, Pino Daniele