Il Decreto Semplificazioni in vigore dal 15 settembre 2020, ha portato grandi novità anche per quanto riguarda il Codice della Strada. In particolare, come anche riportato da Brescia Today, l’articolo 12-bis consente ai Comuni di autorizzare i propri dipendenti, tra cui operatori ecologici, parcheggiatori e ispettori di aziende di trasporto pubblico, a sanzionare gli automobilisti scorretti.

In pratica, questi dipendenti comunali, durante le proprie ore di lavoro, fungeranno anche da pubblici ufficiali e potranno effettuare multe e far rimuovere i veicoli nelle aree limitrofe alle loro zone di lavoro, aiutandosi con strumenti elettronici e fotografici.

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: LaPresse

TAG:
Decreto Semplificazioni Multe

ultimo aggiornamento: 20-09-2020


Italia verso lo stop a bicchieri di plastica e palloncini. Si attende decisione del Parlamento

Addio a Rossana Rossanda, fondatrice del Manifesto e donna della Resistenza