Dopo aver scritto per Nek il singolo estivo “Alza la radio”, Andrea Vigentini torna a pubblicare un brano a suo nome. Dall’11 Ottobre è infatti disponibile in streaming e download “Un giorno semplice”. Il singolo, pubblicato da Mescal, anticipa la pubblicazione dell’album di esordio, che conterrà anche i precedenti estratti (“Come l’estate”, “Come va a finire”e”Magari”).

Il cantautore milanese è un ex talento di Maria De Filippi, ma non allarmiamoci. Nel suo passato artistico vanta una collaborazione con Milva. La mitica Pantera di Goro lo scelse come corista nel tour del 2007. Attualmente è corista e chitarrista per il tour di Ermal Meta, artista con cui condivide anche la casa discografica Mescal.

https://www.instagram.com/p/BwheVtkFCxu/?utm_source=ig_web_copy_link

Così racconta il brano: “Un giorno semplice” è stata scritta una mattina di Agosto, seduti ad un tavolo in  cucina, e descrive una situazione di opaca tranquillità, un’emozione che sfiora l’apatia. Una specie di armistizio all’interno di un rapporto. Un giorno in cui il tempo sembra cristallizzarsi, dove i ricordi più lontani riescono a raggiungerci e ci troviamo cullati da una canzone che pensavamo di avere dimenticato. Un giorno in cui stiamo bene insieme, senza giudizi, rancori, ansie di domani, a ridere per un bellissimo niente e a guardare distrattamente una serie tv, sentendoci stranamente compresi”.

Le atmosfere del brano ricordano i Tiromancino degli esordi, con un’appeal indie in linea con i tempi. Il relativo videoclip è stato diretto da Marcello Perego ed è stato inserito su YouTube il 28 Ottobre.

BIOGRAFIA

Andrea Vigentini nasce a Milano l’8 Aprile 1985. Dal 2004 studia pianoforte, canto e chitarra. Nel 2007 entra a far parte del Bevoice Gospel Choir col quale partecipa a numerosi concerti in Italia e all’estero e, nello stesso anno, è tra i coristi del tour europeo di Milva.

Nel 2009 firma il brano “Resto così” per gli Sugarfree mentre l’anno seguente  approda alle selezioni di Sanremo Nuova Generazione con un brano dal titolo Duemila emozioni e nel novembre dello stesso anno entra a far parte dei titolari della scuola di Amici di Maria De Filippi. Durante il programma presenta il suo inedito, “La Fortuna”, prodotto da Davide Bosio e Davide Canazza.

Nel 2011 è autore del singolo “Mille Scuse” cantato da Micaela Foti (seconda classificata a Sanremo Giovani 2011). Dal 2013 al 2016 svolge un’intensa attività come turnista in studio per produzioni, spot e jingle radiofonici per alcune tra le principali radio italiane: R101, RDS, Disco Radio, Dimensione Suono Roma, Radio Kiss Kiss, Radionorba.

Nel 2015 presta la sua voce alla reinterpretazione della sigla di Jeeg Robot D’Acciaio nello spot realizzato per la raccolta fondi della Fondazione TOG, in onda su tutte le reti nazionali:

Dal 2016 al 2019 Andrea Vigentini in tour con Ermal Meta ricopre il ruolo di corista e chitarrista svolgendo un’intensa attività live sia in Italia che in Europa, negli USA e Canada, prendendo parte ai maggiori show televisivi: Amici, Wind Music Awards, Wind Summer Festival, Concerto del Primo Maggio, Radio Italia Live, Battiti Live.

Terminato il lunghissimo impegno live, la sua seconda casa è diventata lo studio di registrazione, dove – con la produzione di Emiliano Bassi – ha dato corpo con parole e musica al suo album d’esordio, anticipato da tre singoli: Magari, Come va a finire (presentato durante il concerto di Ermal Meta al Forum di Assago -MI- il 20 Aprile), e Come l’Estate.

Tra un impegno e l’altro, Andrea Vigentini ha scritto “Alza la Radio”, brano incluso ne “Il mio gioco preferito”, il più recente album di Nek, prima di consegnare al mondo radiofonico l’11 Ottobre, l’ultimo biglietto da visita sonoro: “Un giorno Semplice”, singolo che ha ricevuto il plauso da network radiofonici come Radio Italia e Radio DeeJay.

TESTO E AUDIO

(Testo e musica: Andrea Vigentini – Andrea Bonomo
Edizioni: Tetoyoshi – Edizioni Curci)

È un pomeriggio sazio e senza nome
di libri che si lasciano a metà
e di clessidre in posa orizzontale
a raccontarci vecchie novità

le canzoni da lontano
strade e portici
che ci ricordano chi siamo
niente è detto già

Per oggi
è un giorno semplice
il tempo non dimentica
neanche una foto di cent’anni fa
è Un giorno semplice
è vederti ancora ridere
è che l’amore ci perdonerà

È un pomeriggio ad aspettar la sera
ad annoiarci bene io e te
il sole cade in mezzo ai tuoi capelli
è bello da non chiedermi perché

Nella piazza dorme un uomo
si sveglia per un tuono
e crede di essere un bambino
quale senso avrà?

Per oggi
è un giorno semplice
il tempo non dimentica
neanche una foto di cent’anni fa
è Un giorno semplice
è vita di domenica
un’esplosione sopra la città
un giorno semplice
è vederti ancora ridere
è che l’amore ci perdonerà
ci perdonerà

Niente da scordare
ne da ricordare
siamo solo qui
felicemente ostaggi

credo sia l’eternità
per oggi

È un giorno semplice
il tempo non dimentica
come una foto di cent’anni fa
è Un giorno semplice
è vederti solo ridere
è che l’amore ci perdonerà

https://www.instagram.com/p/B3ZZARgIO2q/?utm_source=ig_web_copy_link

Clicca qui per mettere “Mi piace” al mio BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


Musica, Tv. X Factor 13, 31 ottobre. Va in scena la seconda puntata: le assegnazioni, gli ospiti e le novità

Musica Italiana, Nuove Uscite. Aiello: dall’arsenico all’amore de “La mia ultima storia”. VIDEO e TESTO