Il “Guru” di Instagram, Mirko Scarcella, ultimamente è sotto l’occhio del ciclone mediatico, a partire da Le Iene che si stanno occupando del “caso” già da Giugno. Il noto social media manager, che per i suoi servizi arriva fino ai 50.000 euro al mese e che risulta stretto collaboratore di personaggi noti quali Le Kardashian, Cristiano Ronaldo, ma, soprattutto di Gianluca Vacchi, è accusato di aver utilizzato, per aumentare la visibilità delle pagine Instagram, servizi di acquisto di follower da India, Brasile e Pakistan per i suoi clienti.

Anche se risulta essere sua l’idea dei balletti, delle foto e dei tormentoni che avrebbero portato l’imprenditore alla ribalta, fino a fargli ottenere 17 milioni di follower, la collaborazione e l’amicizia con Vacchi, che lo ha definito “ciarlatano”,  si è interrotta improvvisamente al raggiungimento dei 10 milioni di seguaci.

Stando alle parole dell’imprenditore la scelta sarebbe stata la sua e non del social media manager: “Non decide di lasciarmi ma sono io che decido di salutarlo cortesemente perché mi sono reso conto che aveva una attitudine e una modalità comportamentale che con me non aveva niente a che vedere”.

A Non è l’Arena, ieri sera, Scarcella, ospite di Giletti, è stato protagonista della puntata che ha assunto toni abbastanza infuocati e che ha reso necessario l’intervento minatorio del presentatore affinchè l’ospite si calmasse:

Non vedo l’ora di tirare fuori tutte le cose che voglio tirar fuori. Questo programma è fake, è criminale, andrebbe chiuso. Mi sono arrivati ancora messaggi di minacce. E Gianluca Vacchi è andato a dire altre bugie. Quando però viene trasmessa l’anticipazione con una parte dell’intervista di Gianluca Vacchi fatta a Le Iene, Mirko Scarcella ha dichiarato: “Ho lavorato quattro anni con lui, ho scelto io di interrompere il rapporto. Non volevo dire nulla, volevo fare il mio percorso, ma deve vergognarsi guardandosi allo specchio. Vuole distruggere la mia credibilità.

E, ancora, in preda alla rabbia, il “Guru”, ha accusato Le Iene di essere un programma fake e ha dichiarato, sempre a Non è l’Arena, che Vacchi ha dei seri problemi mentali, così che Giletti si è sentito in dovere di bacchettarlo in malo modo:

Si attenga alle regole, non posso sentire insulti. O mi rispetta o la mando a casa, deve seguire quello che abbiamo costruito per parlare di questa storia. Deve rispettare me perché le sto dando la parola!.

A quel punto, Scarcella, ha ritrovato la calma e ha mostrato le prove del lavoro social fatto per Vacchi e di quello fatto per la Kardashian: “Non lavoro con loro direttamente, ma con Kris e Kylie per esempio ogni tanto faccio dei “Giveaway”, delle promozioni, per questo dico che lavoro con questi personaggi. Non seguo i loro profili. Kris Jenner fa un post dove dice, che so, “Se volete vincere queste 10 borse di Louis Vuitton dovete seguire questi account che questo profilo segue!”. Tra questi account io, pagando, metto dei miei clienti. L’ho fatto con Jamie Fox, per dire”.

Nulla che possa meravigliare se si pensa che Scarcella è il braccio destro di un altro genio della comunicazione, Fabrizio Corona, al momento ai domiciliari, ma spesso in televisione a fare gossip e a dare rivelazioni scottanti come quella fatta ieri a Live Non è la D’Urso in cui ha dichiarato che la storia tra Francesco Monte e Giulia Salemi fosse tutta un ‘illusione…..creata da lui? Intanto, stasera, allo speciale che Le Iene hanno fatto sul social media manager, dal titolo “Do You Know Mirko Scarcella?”, forse avremo qualche chiarimento in più.

 

 

 

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Metti “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Iscriviti al GRUPPO OA PLUS

 

Crediti Foto: nonelarena/instagram


Cinema. “Maledetto Modigliani”

Ultimo è come “22 settembre”: insopportabilmente retorico