La macabra scoperta è stata fatta dal custode del laghetto mentre faceva ‘rincasare’ le oche. Si tratta di un lago di Magliano de’ Marsi, in provincia de L’Aquila, dove ieri mattina è stato rinvenuto il corpo senza vita di una donna 53enne di Massa d’Albe. L’area fa parte di un insediamento industriale. L’auto della donna, una Lancia Ypsilon, è stata trovata poco lontano dai carabinieri.

Sul luogo del ritrovamento erano presenti il magistrato della procura di Avezzano Ugo Timpano, i carabinieri della stazione di Magliano, il nucleo radiomobile e quello operativo della compagnia di Tagliacozzo, il sindaco Pasqualino Di Cristofano. Secondo quanto riportato da ‘Abruzzoweb’, la donna è stata identificata, si tratta di Alessandra Cercqua e quello che era stato definito inizialmente un ‘giallo’, ha via via che procedevano le indagini, preso sempre più la piega del ‘gesto estremo’.

Gli inquirenti dopo aver trovato un documento della donna dentro alla sua macchina, sono andati a Massa d’Albe in casa sua ed hanno trovato una lettera rivolta ai familiari. Dopo un esame medico legale compiuto in una sala del cimitero di Magliano de’ Marsi, la salma è stata riconsegnata ai familiari per i funerali.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Foto: shutterstock

TAG:
Alessandra Cercqua L'Aquila laghetto morta

ultimo aggiornamento: 26-09-2022


LIVE GFVIP7. Puntata di Lunedì 26 Settembre. Antonino: “Grazie a Luna non porto rancore per Belen”. Sonia asfalta Sara: “Sei entrata prima col cervello che con le tette”. Sei i nominati

Angoscia a Trento, ragazza 18enne scompare dopo la scuola. Ricerche a tappeto, trovati lo zaino e la bici