Aveva solo 36 anni la star più iconica del cinema mondiale quando morì per presunto suicidio, nella sua abitazione di Los Angeles.

Norma Jean Baker morì infatti il 4 agosto 1962, ma le cause della sua morte sono rimaste tutt’oggi un mistero.

La star di ‘A Qualcuno Piace caldo’, ‘Gli Uomini Preferiscono le Bionde’ e tantissimi altri film indimenticabili, fin da quando era una bambina soffriva di balbuzie e un logopedista le suggerì di combattere questo problema usando la voce con l’iconico tono sensuale che noi tutti conosciamo.

Forse non tutti sanno che Marylin rifiutò l’offerta di interpretare un film che divenne leggendario: ‘Colazione da Tiffany’, per cui era stata scelta direttamente da Truman Capote. Sembra che la decisione di evitarequesto ruolo fosse partita dalla sua insegnante di recitazione, la grande Paula Strasberg (metodo dell’Actor’s Studio), che le consigliò di non interpretare il personaggio di un’escort.

Tra pochi giorni avrà inizio il Festival del Cinema di Venezia e tra i film in concorso c’è ‘Blonde’, sulla vita di Marylin Monroe in una trasposizione romanzata, drammatica e introspettiva. Non vediamo l’ora di scoprire altri lati inediti di questa star che emanò una luce così grande da rimanere indelebile col passare del tempo.

Crediti Foto: Shutterstock.com

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

TAG:
MARYLIN MONROE

ultimo aggiornamento: 07-08-2022


Bello, un buon lavoro, fidanzato, questo l’identikit del 30enne predatore di una trentina di bambine

Rottura del pene dopo scontro con osso pubico della moglie, 50enne operato d’urgenza