E’ morto all’età di 79 anni in un ospedale francese il musicista e compositore greco Vangelis. 

Vangelis collaborò con il regista Ridley Scott per realizzare la colonna sonora di Blade Runner e vinse l’oscar nel 1982 per Momenti di Gloria, diventando famosissimo grazie ad una canzone all’interno di quella splendida colonna sonora, che divenne un inno motivazionale per lo sport e le Olimpiadi.

Vangelis (Evangelos Odysseas Papathanassiou) nacque a Volo in Tessaglia nel 1943 e si dedicò alla musica sin da bambino, studiando da autodidatta e spiegando in futuro che questa sua formazione ‘indipendente’ lo rese il creativo che era.

Oltre alle colonne sonore di Blade Runner e Momenti di Gloria, Vangelis realizzò anche quella di Alexander di Oliver Stone (con Angelina Jolie) e pubblicò oltre venti dischi da solista.

A dare la notizia della morte del compositore è stato il ministro greco Kyriakos Mitsotakis, con un bellissimo tweet:

“Vangelis Papathanasiou non è più con noi. Il mondo della musica ha perso l’artista internazionale Vangelis. Il pioniere del suono elettronico, degli Oscar, dei Mythody e dei grandi successi. Per noi greci però, che sappiamo che il secondo nome di ‘bambino di Afrodite’ era Odisseo, significa che ha iniziato il suo grande viaggio sulle strade del fuoco. Da lì ci manderà sempre i suoi appunti”.

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: foto TV

TAG:
Evangelos Odysseas Papathanassiou Vangelis vangelis morte

ultimo aggiornamento: 20-05-2022


Tragedia a Foggia, 21enne cammina sui binari e viene schiacciato mortalmente dal treno. Suicidio o incidente?

LA FABBRICA DEI SOGNI di Chiara Sani. FESTIVAL DI CANNES: Palma d’Oro a sorpresa per Tom Cruise!