Dal 27 giugno al 3 luglio, a Sorrento, si terrà il primo “UNWTO” (Global Youth Tourism Summit). Gli under 18, provenienti da ogni parte del mondo, si confronteranno con politici e specialisti del settore per costruire il turismo del futuro. L’evento è organizzato da UNWTO con il Ministero del Turismo e l’ENIT.

“Il governo italiano è orgoglioso di ospitare a Sorrento il primo Congresso Mondiale del Turismo Giovanile. Siamo certi che emergeranno idee e proposte in grado di consigliare i governi su come migliorare l’offerta turistica globale e renderla più vicina alle esigenze dei nuovi turisti” ha dichiarato, come riportato da “Dove Viaggi”, il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia.

A promuovere questa occasione sono stati la World Tourism Organization delle Nazioni Unite con il Ministero del Turismo e l’Agenzia Nazionale del Turismo (ENIT). 130 ragazzi tra 12 e 18 anni, che arriveranno a Sorrento da 60 Paesi di tutto il Pianeta, scambieranno opinioni con specialisti del settore. Ci sarà, per loro, l’occasione di dialogare con esponenti del mondo dello sport, della gastronomia, dello spettacolo e dell’innovazione.

Il turismo offre opportunità ai giovani. Ma i giovani danno al turismo l’opportunità di diventare più forte e resiliente. Siamo estremamente orgogliosi della prima generazione di GYST-ers, che già mostrano la loro promessa e il loro impegno per trasformare il turismo, a partire dalle loro comunità locali” spiega Alessandra Priante, Direttore per Europa dello UNWTO. 

Argomenti e protagonisti

Tra gli speaker internazionali l’inviato UN per la gioventù Jayathma Wickramanayake, Ambasciatori UNWTO del Turismo Responsabile come Valeria Mazza, Didier Drogba, Gino Sorbillo, Pilar Rodriguez. E inoltre la fondatrice e presidente della Smallworld Foundation Salam Hamzeh Ghaith, il Vice Presidente di MasterCard Nicola Villa e il Vice President dell’Hilton Group Dominique Piquemal. I ragazzi che parteciperanno potranno conversare direttamente con funzionari delle Nazioni Unite e del Governo, con i Ministri del Turismo provenienti dal Congo, Croazia, Germania, Georgia, Albania, Maldive, Spagna, Montenegro, Sao Tome & Principe, Yemen e tanti altri Paesi Membri dell’UNWTO.

Crediti Foto: Shutterstock.com

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

 

TAG:
Global Youth Tourism Summit

ultimo aggiornamento: 24-06-2022


La musica nell’intrattenimento: i giochi online ispirati al rock

Forlì, trovato cadavere decapitato in un dirupo