Oggi il personale della Squadra Mobile della Questura di Frosinone ha dato esecuzione all’ordine di carcerazione

Arrestato un 48enne che nel 2018 era entrato dal balcone nell’appartamento del vicino ed aveva stuprato la sua bambina di 11 anni.

I genitori in quel momento erano assenti, ma la madre, ascoltato il racconto della bambina, aveva sporto denuncia. L’uomo è stato sottoposto alla detenzione domiciliare con l’applicazione del braccialetto elettronico e dovrà ora espiare una pena residua di 4 anni e 27 giorni.

Una storia allucinante che ha sconvolto la comunità di Frosinone. Alla data della scarcerazione, all’uomo saranno applicate le misure interdittive della restrizione dei movimenti e della libera circolazione, nonché del divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati da minori o di svolgere lavori che prevedono contatti con minori.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse

TAG:
arrestato Bambina Frosinone violenta

ultimo aggiornamento: 05-03-2021


Coronavirus, sul “dark web” vaccini in vendita a 1200 dollari

Somalia, attacco kamikaze in un ristorante della capitale