Il caso di Olesja Rostova, la ragazza che è apparsa in una tv russa chiedendo di ritrovare i suoi genitori dopo essere stata rapita da piccola ed avere vissuto in un campo Rom per anni e che ha una forte somiglianza con Piera Maggio, mamma di Denise Pipitone, ha riacceso le speranze che la piccola scomparsa a Mazara del Vallo anni fa possa essere ritrovata.

E’ stato il programma “Chi l’ha visto?” ad aprire il caso dopo che in redazione è giunta una segnalazione da parte di una spettatrice che aveva assistito all’appello fatto in un programma russo da parte, appunto, di Olesja. Il caso assimilabile a Denise Pipitone, ha spinto mamma Piera a richiedere un cauto ottimismo mentre, nel frattempo, veniva effettuato l’esame del DNA.

Ebbene, sarà proprio lunedì prossimo, giorno di Pasquetta, il giorno della verità e sarà proprio lo stesso programma, пусть говорят (Pust’ govoryat, tradotto ‘Lasciali parlare’), a rivelare l’esito: Olesja è o non è Denise Pipitone? Incrociamo tutti le dita, nella speranza che proprio nel giorno della resurrezione di Gesù, possa avvenire un altro miracolo: quello di una mamma che riabbraccia la figlia dopo 17 anni di sofferenze.

 

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 

 

Crediti Foto: chilhavistoraitre/Instagram


Furto a casa di Diletta Leotta, in manette la banda al completo

Gianluca Ginoble spicca “Il Volo” con i nudi di primavera. Ecco le foto social più hot