Rimane in vigore, invece, l’obbligo di indossare il dispositivo di sicurezza al chiuso

Stop all’obbligo di mascherina 

In Israele, da domenica 18 aprile, non sarà più obbligatorio indossare la mascherina all’aperto. La norma, che fu introdotta un anno fa per arginare la diffusione del Covid-19, è stata cancellata da una direttiva del ministero della Sanità. Resta attivo, invece, l’obbligo d’indossare il dispositivo di sicurezza al chiuso. La decisione era in discussione da diverse settimane, ma secondo il “Jerusalem Post”, le autorità avrebbero deciso di aspettare la fine delle festività nazionali: “Giorno del Ricordo” e festa dell’indipendenza. Sulla base del basso livello di contagio nel Paese, tra i primi al mondo per percentuale di vaccinati nella popolazione adulta, è giunta dunque la scelta dell’esecutivo.

“E’ stato un anno difficile di epidemia globale, lo abbiamo attraversato insieme e ne siamo usciti a piene forze” ha detto Netanyahu in un video messaggio, ringraziando “il personale medico e i volontari”.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com

 

 

TAG:
Israele Coronavirus Israele mascherina Israele vaccino

ultimo aggiornamento: 15-04-2021


Il calendario delle riaperture: bar, ristoranti, palestre, piscine, ecco le date studiate dal governo

Brescia, picchiava la compagna perché credeva avesse una relazione con Balotelli