Tutta l’Italia era con il fiato sospeso in attesa che gli esami sulla compatibilità del sangue tra Olesja Rostova e Denise Pipitone venisse accertata per proseguire con quello del DNA, invece, pochi minuti fa è arrivata una doccia gelata che ha spento tutte le speranze di quanti volessero che mamma Piera Maggio potesse riabbracciare dopo 17 anni la piccola scomparsa a Mazara del Vallo: Olesja non è Denise.

A dare la triste notizia è stato l’Avvocato di Piera Maggio, Giacomo Frazzitta, che in questi giorni è sempre rimasto accanto alla famiglia siciliana e che si era battuto strenuamente affinchè il caso non diventasse prerogativa della spettacolarizzazione del dolore a cui la tv russa si stava sottoponendo. Si chiude così un ennesimo capitolo per Piera Maggio, fatto di illusioni, dolore e speranze.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: l_eco_di_barbagia/Instagram

TAG:
Denise Pipitone Giacomo Frazzitta Olesja Rostova Piera Maggio

ultimo aggiornamento: 07-04-2021


Scuola, i tamponi diagnostici non saranno obbligatori ma possibili

Agghiacciante a Milano, manager assolda sicario sul dark web per colpire la ex: “Voglio che resti paralizzata e che le tiriate acido in faccia”. Arrestato