Preoccupante diffusione in tutta Europa della ‘falsa vedova nera’

I ragni che paura! E per alcuni, sono una vera e propria ossessione paralizzante: l’aracnofobia. E così mentre la tensione negli ultimi anni è salita per via della presenza sempre più incalzante del ‘ragno violino’ anche al di fuori delle sue zone di origine (Mediterraneo), oggi ci arriva una notizia allarmante da ‘Il Mattino’, che ci racconta di un bimbo di appena 15 settimane, morso da un’altra specie di aracnide molto velenosa, una delle più velenose al mondo: la ‘falsa vedova nera’.

Si tratta della ‘Steatoda nobilis, volgarmente detta appunto ‘falsa vedova nera per la sua somiglianza con la vedova nera. Originaria delle Canarie, ora è diffusa in tutta Europa. Il che preoccupa molto, in quanto è un ragno dal veleno così potente da rappresentare un vero rischio per la salute umana. Gonfiore, brividi, nausea, variazioni della pressione sanguigna e difficoltà di movimento, sono tra i principali sintomi del morso. E lo sanno bene il povero piccolo Charlie e la sua mamma, che dopo averlo sentito urlare ed essere accorsa sul tappetino dove stava sdraiato il bimbo, ha notato tre morsi sulla gamba che a prima vista, presentava rossore e gonfiore. Ma lo stupore più grande della mamma, è stato quando da dietro l’orecchio del suo piccolino, ha visto fuoriuscire un ragno.

La mamma di Charlie ha portato di corsa il bimbo in ospedale, dove è stato curato dai sintomi, che gli sono durati per 11 ore. Ci troviamo in Irlanda, dove il fatto è accaduto qualche giorno fa e questo ha creato grande allerta negli scienziati, poiché questa velenosissima specie si è diffusa in maniera significativa proprio in Inghilterra ed Irlanda, ma non solo, nascondendosi in aerei e navi cargo, questi ragni sono arrivati in tutto il  mondo, negli Stati Uniti, per esempio, è stata riconosciuta come ‘specie invasiva‘.

Secondo quanto si apprende da ‘Il Mattino’, per sicurezza, dopo il morso della ‘falsa vedova nera’ al piccolo Charlie, alcune scuole sono state chiuse. Preoccupa il fatto che questo pericoloso ragno, si trova in particolare nelle case: l’88% dei morsi ufficialmente registrati sono avvenuti quando la vittima era a letto addormentata, oppure perché il ragno si era nascosto in un vestito o dentro ad una scarpa.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock

TAG:
Bimbo falsa vedova nera morso ragno

ultimo aggiornamento: 06-09-2022


Amici 22, Domenica 18 Settembre la formazione della nuova classe. Mattia Zenzola avrà il banco? E Nunzio tornerà nello show in una nuova versione?

Trento, la morte assurda di Manuel: si ferisce con la portafinestra e muore dissanguato a 33 anni. Era solo in casa, lo trovano cadavere