Tragedia in una scuola pugliese

l terribile fatto è avvenuto mercoledì mattina all’Istituto comprensivo Cianciotta di Bitetto, a Bari. Manca poco al suono della campanella ed i bambini stanno per entrare, quando un bidello 60enne inizia un diverbio con la collega 57enne. I toni si alzano in fretta e l’uomo passa velocemente alla violenza colpendo la donna alla testa con un oggetto che le indagini in corso, ipotizzano sia un martello.

La malcapitata si accascia al suolo, dalla sua testa fuoriesce del sangue, i colleghi che hanno assistito alla scena la soccorrono e chiamano i soccorsi. Intanto il bidello si rifugia sul terrazzo ai piani superiori della scuola, decidendo poi di gettarsi nel vuoto, facendo un volo di 10 metri.

L’uomo è morto sul colpo, la collega invece, si trova ricoverata in prognosi riservata all’ospedale Di Venere di Bari con diversi traumi ma non in pericolo di vita. la sindaca di Bitetto Fiorenza Pascazio ha dichiarato che “l’uomo era conosciuto in paese per il suo carattere burrascoso e irascibile, ma non ha mai fatto male a nessuno, se la prendeva per tante piccole cose ma non ha mai fatto niente che potesse far pensare ad una cosa del genere”.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: Shutterstock

TAG:
Bari bidello martellate Scuola suicidio

ultimo aggiornamento: 27-05-2022


Latina, arrestati 3 esponenti della famiglia Casamonica per estorsione

LIVE Isola dei Famosi. Puntata di Lunedì 30 Maggio. Marco Maccarini torna in Italia. Pamela va a Playa Sgamadissima. Nicolas riceve un video messaggio da Fausto Brizzi. Al televoto Estefania e Lory