“LOL: chi ride è fuori”, è stato uno dei format meglio riusciti in termini di audience che Amazon abbia mai proposto. Il programma prevede che i concorrenti selezionati e messi in uno spazio chiuso, debbano resistere alla tentazione di non ridere, pena la squalifica.

Per la seconda edizione, al timone di questa esperienza, è stato messo Fedez, che, come nella prima, ha il compito di vigilare le mosse dei concorrenti attraverso una regia esterna e di ammonire o squalificare chi “pecca” di risata.  Ciro Priello dei The Jackal è colui che ha saputo resistere agli attacchi degli altri concorrenti ed è stato incoronato primo Re di LOL. Chi sarà quest’anno il suo sucessore?

Lo Staff di Amazon, attraverso un bigliettino scritto a mano, ha comunicato al rapper di essere stato riconfermato non negando di avere avuto una serie di difficoltà nella ricerca dei futuri dieci concorrenti. La motivazione? E’ tutta nell’ironica spiegazione “inviata” al conduttore.

Immagine

“Abbiamo fatto l’impossibile: Riunire insieme le 10 persone più divertenti d’Italia ma soprattutto le uniche 10 che non ti hanno ancora querelato“, si legge. E, a questo punto, meno male che tra i prescelti non ci fosse il Codacons.

AP Photo/Luca Bruno

TAG:
AMAZON Ciro Priello Fedez LOL: Chi ride è fuori The Jackal

ultimo aggiornamento: 09-09-2021


Moglie uccisa a coltellate nel giorno dell’udienza di separazione, poi il marito si accoltella ma viene salvato

Fregene, badante cingalese del nonno si introduce in camera di notte e cerca di stuprare la nipote ventenne