Il Pranzo è Servito torna in televisione dopo che per anni, orfano di Corrado che lo ha creato e che lo ha portato al successo su Canale 5, ha vissuto anni di assenze dal piccolo schermo. Il successore del presentatore romano sarà Flavio Insinna che prende in “eredità” un format che ha vissuto anni di grandissimi ascolti e che era, per le famiglie italiane, un appuntamento a cui non mancare.

Prima di lui, era stato Davide Megacci, papà di quel Rudi Zerbi che è presenza fissa ad Amici di Maria, a dare una svolta al programma della tarda mattinata, conducendolo fino al 1993. Un ventennio di assenza che per lo stesso Insinna sarà di certo di grande impatto emotivo. Ma andiamo a vedere come è cambiato nella sostanza il quiz.

MECCANISMO

2 concorrenti si sfidano con l’obiettivo di completare un simbolico pranzo composto da 5 portate: Primo, Secondo, Formaggio, Dolce, Frutta.

LA RUOTA E LE PORTATE

I concorrenti tramite domande e prove da superare faranno azionare il movimento meccanico della Ruota la cui immagine finale sarà quella vinta dal concorrente. Sul disco saranno raffigurate 12 immagini: ogni portata sarà raffigurata due volte; a queste immagini si aggiungono un “Jolly”, che permette al concorrente di scegliere una portata a sua scelta, e una “Dieta”, che invece non dà diritto all’assegnazione di alcuna portata. Queste hanno un diverso valore in gettoni d’oro e un diverso valore calorico:

Primo > 500 calorie > 300 euro
Secondo > 400 calorie > 400 euro
Formaggio > 200 calorie > 250 euro
Dolce > 600 calorie > 350 euro
Frutta > 100 calorie > 200 euro

Lo scopo del gioco è conquistare più portate possibili, ma i doppioni non verranno conteggiati per la vittoria finale.

VITTORIA

Vince il concorrente che avrà accumulato più portate diverse nell’arco della puntata. In caso di parità nel numero verranno sommate le calorie di ciascuna portata e il vincitore sarà il concorrente che avrà sommato meno calorie nelle sue portate. Se il concorrente vincitore riuscirà anche a completare il menù conquistando tutte le diverse portate avrà fatto en plein, quindi, oltre a vincere il valore delle singole portate, si aggiudicherà anche il valore del “Pranzo è Servito”, ovvero un jackpot che si accumulerà in ogni puntata e che da 1.000 euro aumenterà di 500 euro per ogni appuntamento in cui il “Pranzo è Servito” non sarà realizzato.

Valletta del programma sarà Ginevra Pisani, un volto che in Rai è oramai di casa visto che è stata una delle due “Ereditiere” dello stesso Insinna, anche se la carriera della giovane ragazza è partita con Uomini e Donne, quando, nel 2017, corteggiò e conquistò il tronista Claudio D’Angelo con cui ha vissuto due anni d’amore. Il Maggiordomo, figura storica de Il Pranzo è Servito, sarà invece impersonato da Maurizio Lastrico, 42enne attore ligure, dal 2018 nel cast di Don Matteo.

 

Foto LaPresse/ Matteo Corner


Gesto crudele, investe e uccide cucciolo di Labdrador dei vicini per vendetta dopo un litigio: denunciato, rischia il carcere

Madre scompare nel bresciano, prima una scarpa trovata e ora c’è una svolta: le due figlie indagate per omicidio