Ecco la nuova rubrica 80PARADE Cosa resterà degli anni 80? con 5 brani tratti dalle classifiche settimanali e annuali italiane degli anni ‘80.

Un’occasione imperdibile per riscoprire canzoni e artisti che hanno segnato un’epoca che sta vivendo un momento speciale di rivalutazione.

 Questa settimana l’esodio solista di Phil Collins, il groove di Loredana Bertè, l’amicizia di Lucio Dalla e Gianni Morandi, la raffinatezza pop dei Matia Bazar e il duetto stratosferico di Mick Jagger e David Bowie.

*tra parentesi la posizione massima raggiunta in classifica e il periodo corrispondente 

In the air tonight – Phil Collins [#20, 1981]

Primo singolo da solista per il membro dei Genesis, Phil Collins, che ha appena festeggiato 70 anni. Debutta nel 1981, “In the air tonight“, un successo mondiale potente e disarmante, contenuto nell’album “Face Value” e ispirato alla storia personale del cantante, che stava vivendo il divorzio dalla prima moglie.

Per i tuoi occhi – Loredana Bertè [#11, 1982/83]

“Per i tuoi occhi”, è un brano scritto da Maurizio Piccoli per Loredana Bertè che in versione 45 giri (con “I ragazzi di qui“) raggiunge la settima posizione nella hit-parade settimanale dei 45 giri più venduti del 1982. Il brano è tratto dall’album “Traslocando“, prodotto e curato da Ivano Fossati,

Dimmi dimmi – Lucio Dalla & Gianni Morandi [#9, 1988/89]

La coppia formata dai cantanti Lucio Dalla & Gianni Morandi pubblica nel 1988 l’album “Dalla/Morandi”, uno dei primi esperimenti in cui due artisti si uniscono in un intero progetto discografico. La canzone con cui arrivano nella Hit Parade è Dimmi dimmi“, con il testo firmato dai due cantautori bolognesi e la musica di Mauro Malavasi.

Souvenir – Matia Bazar [#8, marzo 1985]

Con il brano “Souvenir” i Matia Bazar partecipando al Festival di Sanremo 1985, arrivano decimi ma vincono il Premio della Critica. Il 45 giri “Souvenir/Sulla scia” che viene pubblicato a ridosso del Festival è il sedicesimo del gruppo ligure e anticipa l’album “Melanchólia”. 

Dancing in the street – David Bowie & Mick Jagger [#3, 1985]

David Bowie e Mick Jagger si incontrano a Londra nel giugno del 1985, agli Abbey Road Studios, per incidere la cover del brano “Dancing in the street” scritto da William “Mickey” Stevenson e Marvin Gaye nel 1964 per Martha and the Vandellas. Lo scopo è quello di raccogliere fondi per il progetto benefico Live Aid, culminato nel concerto evento del 13 luglio 1985, svoltosi contemporaneamente al Wembley Stadium di Londra e al J. F. Kennedy Stadium di Philadelphia.

Artisti che hanno segnato la storia del pop italiano e internazionale con brani leggendari e cult da riassaporare per capire meglio il mondo musicale odierno. Buon ascolto!

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Scopri il cast e le sfide del CONTEST SUPER TORMENTONE

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Metti “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS


Jessie Ware,”What’s your pleasure?”: scatenarsi con garbo

Crisi di governo, Mattarella ha scelto: domani Draghi al Quirinale