Dal silenzio spettrale del 2021, al ritorno del pubblico nella platea dell’Ariston: è questa la grande novità del Festival di Sanremo 2022, che scatta il prossimo 1 febbraio. La decisione è stata ufficializzata oggi dopo che negli ultimi giorni si erano susseguite diverse voci sulla presenza o meno di spettori all’interno del teatro sanremese.

E alla fine capienza piena sia. Naturalmente con tutte le precauzioni del caso: all’interno dell’Ariston, infatti, potrà accedere soltanto chi è munito di green pass rafforzato e sarà obbligatorio portare la mascherina FFP2. Tutti i controlli saranno effettuati all’esterno e, nelle parole del Sindaco di Sanremo, saranno molto rigorosi. Non è richiesto comunque un tampone negativo.

LEGGI ANCHE – Sanremo 2022, ecco i nomi delle co-conduttrici del Festival

Una decisione, questa, che facilmente farà discutere e porterà con sé tante polemiche, soprattutto per la poca coerenza e uniformità nell’applicazione delle – pur doverose visti i tempi che corrono- restrizioni. Dalla riduzione di capienza in stadi e palazzetti (e già alcune società lanciano l’allarme), ai tanti live e tour che ancora una volta sono costretti a posticipare il loro inizio. Prevedibilmente, la decisione di ammettere il pubblico a Sanremo 2022 sarà fonte di polemiche e recriminazioni.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse

TAG:
festival sanremo 2022

ultimo aggiornamento: 20-01-2022


“La ragazza del futuro” è il nuovo singolo di Cesare Cremonini

Festival di Sanremo 2022, ecco le cover della serata di venerdì 4 febbraio annunciate da Amadeus. C’è attesa per il ritorno della Gialappa’s Band che commenterà il Festival su Twitch