Ecco JazZONE week parade con 5 proposte tratte da 5 album jazz (e dintorni) usciti negli ultimi mesi che meritano attenzione. Un’occasione imperdibile per scoprire nuovi artisti e nuove produzioni dal tocco raffinato.

Questa settimana un inedito postumo di Prince, la magia del sax di Javier Girotto, il forte legame con le tradizioni di Rhiannon Giddens, l’eleganza poetica di Max Gazzè e l’unione franco-malese di Ballaké Sissoko con Camille.

Prince – Welcome 2 America (Welcome 2 America)

Welcome 2 America” viene descritto come un testamento sulle preoccupazioni, speranze e visioni di Prince riguardo al cambiamento della società, presagio di un’epoca di divisione politica, disinformazione e nuove lotte per la giustizia razziale. L’artista di Minneapolis registrò un intero omonimo album nel 2010 ma nonostante l’esecuzione live in un tour mondiale non pubblicò mai il disco, che viene ora alla luce come primo album postumo di inediti.

Javier Girotto feat. Silvia Gómez, Nestor Gomez – Cancion de lejos (Como Jugando…)

Javier Girotto ha registrato l’album “Como Jugando…” alcuni anni fa giocando in uno studio con il chitarrista argentino Nestor Gomez. Hanno preso alcuni classici della musica popolare e qualche loro composizione, per riproporli con sentimento e gioia. Il brano “Cancion de lejos” che apre l’album, vede anche la partecipazione della cantante Silvia Gomez.

Rhiannon Giddens, Francesco Turrisi – Avalon (They’re calling me home)

La cantante statunitense Rhiannon Giddens (voce e leader della blues band Carolina Chocolate Drops) da diversi anni si dedica con successo (a testimoniarlo diverse nomination e un Grammy vinto) alla sua carriera solista tra folk e blues. Insieme al polistrumentista italiano Francesco Turrisi ha pubblicato il nuovo album “They’re Calling Me Home” per la raffinata Nonesuch Records, in cui si fondono tradizioni e paesi diversi: America , Italia e Irlanda. “Avalon” è il nuovo singolo che rappresenta l’album impreziosito anche da un video pieno di speranza diretto da Laura Sheeran, con coreografie e performance di Stephanie Dufresne e Mintesinot Wolde. 

Max Gazzè – Attraverso (La matematica dei rami)

Max Gazzè, dopo le bizzarre performance all’ultimo Festival di Sanremo (dove ha presentato “Il farmacista“) ha finalmente pubblicato il nuovo album intitolato “La matematica dei rami“, in cui sembrano confluire tutte le sue esperienze passate, dal pop quasi balcanico alla poetica orchestrale, dalla filosofia più romantica a geniali trovate innovative. “Attraverso” è uno dei brani che si distingue per raffinatezza, malinconia ed intensità.

Ballaké Sissoko feat. Camille – Kora (Djourou)

Il suonatore di kora maliano Ballaké Sissoko incontra la voce incantevole della cantautrice francese Camille nel singolo “Kora“, estratto dall’undicesimo album di Sissoko, “Djourou“, uscito lo scorso 9 aprile per la francese Nø Førmat!, etichetta sempre molto attenta alla qualità della proposte nell’ambito della world music.

Sonorità suggestive, mondi e culture che si incontrano dall’Argentina al Mali, dalla Francia al sud Italia, in un dialogo continuo che mostra tutta la bellezza dell’arte musicale. Buon ascolto!

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Metti “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Grave lutto per Elisa, il covid le porta via gli zii che l’hanno ispirata come artista: “Quasi impossibile accettare”

Mei, Rubrica. MUSICA IN GIALLO. Stefano Colli, come un “fanciullino pascoliano”, ci racconta gli umani sentimenti restituendo al mondo gentilezza e dolcezza