Due voci che si inseguono, si incontrano, si perdono, si ricongiungono.  Il nuovo singolo di Rancore e Margherita Vicario è destinato a rimanere.

EQUATORE | LA RECENSIONE

Canzoni che rimarranno. Non potevano non fare centro Rancore e Margherita Vicario con l’affascinante sodalizio musicale intitolato “Equatore“, singolo pubblicato il 28 gennaio 2021 per Polydor/Universal Music.

Non è la prima volta che i due si ritrovano a raccontare, seppur in forme diverse, le meraviglie del nostro globo: il rapper romano, una delle penne più istrioniche del nostro panorama, aveva già dato nel 2014 un piccolo assaggio del tema nel suo importante brano “Non esistono” (“Amo viaggiare/fosse per me/me ne andrei a Mumbai/Capo Horn, Dubai, Capo Nord/altri indirizzi“).

Cinque anni dopo anche la cantautrice ha utilizzato quasi la stessa metodologia nel ritornello dell’intelligentissima “Mandela” (“Manila, Praga, Tirana, prendi la metro scendi a L’Avana/Sorridi Mandela, che questo è il tuo posto/Messina, Guadalajara, dal Vaticano fino ad Ankara“). “Equatore” ha il difficile ma riuscitissimo compito di amalgamare perfettamente due mondi solo in apparenza lontani.

Ascoltare questo mirabolante giro del mondo in 3:20 di musica per credere: all’affascinante descrizione di Rancore nelle strofe, non nuovo a narrazioni di questo tipo anche se decisamente meno accessibili rispetto a questo episodio, si frappone un inciso aperto, arioso, ornato da un hook spaziale che trova la quadra quando le due voci si sovrappongono, dopo essersi inseguite a lungo, per poi riperdersi e ricongiungersi nuovamente in un vortice di sapori, odori, atmosfere diverse cucite alla perfezione da Dardust, abilissimo a inquadrare i due protagonisti in un territorio sicuramente più pop, ma assolutamente calzante con il loro percorso. Non uscirà facilmente dalla nostra testa.

VOTO: 8/10

AGGETTIVO: AVVINCENTE

ARTISTA: RANCORE FEAT MARGHERITA VICARIO

SINGOLO: ALIENO

ANNO: 2021

ETICHETTA: POLYDOR/UNIVERSAL

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 


“Cattive stelle” è il singolo di Francesca Michielin feat. Vasco Brondi che non meritavamo

Madame e Fabri Fibra: “Il mio amico”: il pop sfacciato che ci piace