Ooops! he did it again“. E no, non stiamo parlando dell’ex reginetta del pop Britney Spears, ma di Francesco Gabbani, oramai conclamato hitmaker italiano che ha appena mandato in rotazione radiofonica “Il sudore ci appiccica“, il nuovo, potentissimo, singolo estivo.

Il cantautore toscano, dopo aver fatto ballare mezza Europa con l’ipnotica “Occidentali’s Karma” e ammaliato il pubblico nel corso dell’ultima edizione del Festival Di Sanremo conquistando con la deliziosa “Viceversa” la medaglia d’argento, ha pescato dall’album omonimo pubblicato il 14 febbraio 2020 una delle tantissime potenziali hit. Una vera e propria bomba pronta ad esplodere nel nostro cervello da ora fino a settembre. Apparentemente semplice ma di grande elaborazione.

Il pezzo infatti è un ibrido interessante: contiene la melodia italiana, la scrittura tagliente e originale che ha fatto grande il cantante, ma anche un drop che ricorda i tormentoni techhouse post 2010 e, nel video, un ballettino semplicissimo e immediato che schiaccia l’occhio ai classici estivi dei primi anni del nuovo millennio. Il risultato è una divertentissima miscela di puro divertimento che, nonostante tutti i limiti imposta dalla pandemia, potrebbe davvero essere la benzina per contribuire alla ripartenza definitiva delle nostre vite con una spensieratezza mai così tanto utile come in questo momento.

VOTO: 8/10

AGGETTIVO: MARTELLANTE

https://www.instagram.com/p/CBOSNNlhQtz/

TESTO

Fra l’altro, ti volevo dire
La vita non è male
Per quanto stare bene
Non sia poi così normale
Sorriso in faccia, finte
In ventre lacrima innocente
Cos’è che conta veramente
Se la gente (odia la gente)
Fra l’altro ti volevo dire
Che la vita non è male (Oh yeah)
Fra l’altro cosa ci vuoi fare
Sopra a queste scale un po’ si scende un po’ si sale
Pertanto, probabilmente
Il numero uno non conta niente
Comunque non conta più niente
Se invece di darsi la gente prende

E comunque si balla
Come bolle nell’aria
E si tagga la faccia
Che è riaperta la caccia
E comunque si bacia
L’italiana banana
Cuori impavidi a galla
Culi, sigari e Havana, banana
Bacia, bacia, picchia, picchia
Bacia e picchia

Il sudore ci appiccica (Ah!)
Il sudore ci appiccica (Eh sì)
Accipicchia

Fra l’altro, l’altro giorno
Mi sentivo quasi un altro
Invece son lo stesso
Dalla fine di un amplesso
I genitori fanno i figli
E i figli i genitori
Sul letto sotto un tetto
Tutti dentro (e tutti fuori)
Fra l’altro, ti volevo dire
Che la vita non è male (Oh yeah)
Amico, cosa mi fai fare
Rubi, rubi, rubi e poi ci tocca ripagare
Che tanto, sicuramente
Il ladro più furbo non ruba niente
Arriva, sorride, si gira, tradisce
Rapina e sparisce

E comunque si balla
Come bolle nell’aria
E si tagga la faccia
Che è riaperta la caccia
E comunque si bacia
L’italiana banana
Cuori impavidi a galla
Culi, sigari e Havana, banana
Bacia, bacia, picchia, picchia
Bacia e picchia
[Ritornello]
Il sudore ci appiccica (Ah!)
Il sudore ci appiccica
Accipicchia

Tuttavia voglio andare via
Ma non trovo la stazione
Scapperò con un aquilone
Che mi aspetta sul portone
Tuttavia qui da casa mia
Vedo poco la nazione
Vedo molto bene
Bananine e bananone

E comunque si balla
Come bolle nell’aria
E si tagga la faccia
Che è riaperta la caccia
E comunque si bacia
L’italiana banana
Cuori impavidi a galla
Culi, sigari e Havana, banana
Bacia, bacia, picchia, picchia
(Bacia, bacia, picchia, picchia
Bacia, bacia, picchia, picchia)
Bacia, picchia

Il sudore ci appiccica (Eh sì)
Il sudore ci appiccica
Accipicchia

Fra l’altro ti volevo dire…
No, niente

ARTISTA: FRANCESCO GABBANI

SINGOLO: IL SUDORE CI APPICCICA

ANNO: 2020

ETICHETTA: BMG

Screenshot dal video de "Il sudore ci appiccica" di Francesco Gabbani
Screenshot dal video de “Il sudore ci appiccica” di Francesco Gabbani

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Nina Zilli, “Schiacciacuore” è il nuovo singolo fra amore e tematica ambientale

OA PLUS ITALIAN CHART (Week 18 / 2020): Le emergenti Cecilia e Ginevra in vetta con Ivan Segreto