Scomposto, overline, sghembo; Tutto vero, ma quando Gianluca Grignani imbraccia una chitarra e compone una nuova canzone sarà sempre una magia, come dimostra “A long goodbye“, l’ultimo singolo

A LONG GOODBYE| LA RECENSIONE

Di Gianluca Grignani ultimamente si parla sempre per altro: per il suo essere diventato purtroppo un meme maker e per le sue performance dal vivo eccessivamente scomposte e approssimative; ma l’artista, al contrario di quello che si pensa, è attivo più che mai, e ogni volta che imbraccia una chitarra sfornando una nuova canzone riesce sempre a creare una magia, come conferma brillantemente “A long goodbye“, singolo ingiustamente passato sotto traccia pubblicato il 22 aprile 2022 per Falco a metà/Sony Music Italy.

Un brano di grande rilevanza quello del cantautore milanese, davvero bravo a realizzare una ballata con un bellissimo asset sonoro corposo e di gran gusto, condito dal solito rock a tinte ruvide con degli innesti blues originali e poco battuti nel nostro panorama; il tutto conservando però la grande matrice tutta italiana che ha sempre contraddistinto la sua discografia. Da rimarcare poi la giusta intuizione di andare a recuperare proprio la contaminazione principe de “Fabbrica di plastica“, il secondo album in studio del rocker datato 1996.

Un tappeto ideale dunque per porre l’accento sulla tematica di un pezzo che parla della separazione con vibrante malinconia, utilizzando proprio nel titolo una citazione – chissà se voluta – del celeberrimo “The long goodbye” di Robert Altman del 1973. Insomma, una grande (se non grandissima) canzone, utile per far capire ancora quanto Grignani abbia ancora tantissimo da dare e da dire, proponendo la sua idea coltissima di musica. Davvero bellissima.

VOTO: BELLISSIMA

AGGETTIVO:  9

ARTISTA: GIANLUCA GRIGNANI
SINGOLO: A LONG GOODBYE
ANNO: 2022
ETICHETTA: FALCO A META’/SONY MUSIC
AUTORI: GIANLUCA GRIGNANI, ANDREA FAGIUOLI

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


X FACTOR 2022. Le pagelle del secondo live: brividi con i Santi Francesi, male Iako e Joelle

Ultimo e l’abbraccio collettivo di “Ti va di stare bene”