Diego Rivera,

Carmine Tundo evidentemente non riesce a stare con le mani in mano. La mente dietro il progetto La Municipàl fa uscire un nuovo brano, ma stavolta sceglie un nome diverso, quello di Diego Rivera.

Il nuovo progetto porta infatti il nome Diego Rivera, sorta di alter ego per Tundo, che sceglie un altro nome e un’altra veste, Così, anche il sound cambia: Diego Rivera e la sua “Santa Maria al bagno” ha il sapore del Sud Italia, fatto di scirocco e sabbia, salsedine e fuochi sulla spiaggia.

In un certo senso, Carmine Tundo mette da parte l’alternative rock con cui si è fatto conoscere, avvicinandosi con “Santa Maria al Bagno” idealmente più a Vinicio Capossela che a Manuel Agnelli.

Tundo riesce con talento a tirare fuori l’anima non solo cantautorale – d’altronde anche La Municipàl è un lavoro cantautorale a volerlo intendere così – ma anche quella di un doppio Sud: prima quello più strettamente Mediterraneo, grazie all’ottimo lavoro di chitarre acustiche, poi quel Sud della lontana America, quello latino, grazie alle percussioni che trascinano il brano in un ideale tango a due.

“Santa Maria al Bagno” infatti è cantata in duetto con la sorella Isabella, l’altra metà de La Municipàl (ecco forse spiegato il curioso featuring del titolo), e racconta il volto più intimo e personale del litorale pugliese, della costa salentina, terra dove Carmine Tundo è nato e dove ancora vive. Come una sorta di cartolina, ma musicale, consumata dal tempo e arrivata fino a noi, carica di ricordi e suggestioni.

Il nuovo progetto dal nome Diego Rivera è appena agli inizi, rimane da capire se sarà il primo passo di un percorso alla riscoperta del sound e delle atmosfere di un Sud, trasformato e idealizzato nei versi, ma comunque forte e riconoscibile per la sua anima. Insomma, Tundo è bravissimo sempre, a prescindere dal sound e dalle atmosfere.

VOTO: 8/10

AGGETTIVO: SUGGESTIVO

ALBUM: SANTA MARIA AL BAGNO (FEAT. LA MUNICIPAL)

ARTISTA: DIEGO RIVERA

ANNO: 2020

ETICHETTA: LUOVO

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui