Dopo un filotto a dir poco micidiale non soddisfa a pieno le aspettative il nuovo pezzo estivo dei Boomdaabsh, destinato comunque a diventare una hit.

MOHICANI| LA RECENSIONE

Un successo arrivato dopo una lunga e faticosa gavetta. Da quell’impattante apparizione al Festival di Sanremo nel 2019 tutto è cambiato per i Boomdabash, divenuti ormai protagonisti fissi dell’estate italiana grazie a un filotto di successi impressionante, inaugurato con quel gustoso antipasto intitolato “Non ti dico no” (con Loredana Bertè) nel 2018 e andato fuori controllo con quell’uno-due micidiale di due anni fa costituito dal passaggio sanremese “Per un milione” e da “Mambo salentino“, banger da spiaggia con Alessandra Amoroso.

Proprio il trionfo del passaggio estivo confezionato con la concittadina ha spinto il gruppo salentino a bissare la stessa formula nel 2020; una splendida intuizione in quanto, come sappiamo, “Karaoke” è stato il singolo più venduto dell’anno. Dopo tanto clamore però non è valsa la regola del “Non c’è due senza tre“, perché per i mesi più caldi del 2021 i Boomdabash hanno preferito virare su un’altra ospite, Baby K, altro peso massimo dell’estate, con “Mohicani“, brano pubblicato il 10 giugno 2021 per Soulmatical/Universal.

Una variazione sul tema che lascia, di primo acchito, leggermente perplessi. Perché l’asset utilizzato per quanto fedele alla cifra stilistica del gruppo, sembra non tenere conto del cambio di guest; ciò che manca infatti è l’apporto della rapper,  a cui è affidato un ritornello nella struttura molto simile a quanto fatto dalla Amoroso in precedenza senza però creare quel giusto rapporto dinamico che ha reso irresistibili gli episodi in questione. Malgrado comunque un buon tiro radiofonico e una orecchiabilità istantanea, il tutto risulta dunque un po’ troppo piatto.

Un piccolo grande difetto che probabilmente non andrà incidere sulla risposta del pubblico, già arrivata in termini importanti (il video su YouTube ha superato le due milioni di views), ma che forse rappresenta un piccolo passo indietro nel percorso degli artisti pugliesi, i quali si sono sempre distinti per originalità e creatività, caratteristiche a questo giro latitanti. Moh

VOTO: 5+/10

AGGETTIVO:  PIATTA

ARTISTA: BOOMDABASH FEAT BABY K

SINGOLO: MOHICANI

ANNO: 2021

ETICHETTA: SOULMATICAL/UNIVERSAL

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su TWITTER

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su INSTAGRAM

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Takagi & Ketra, Giusy Ferreri: “Shimmy shimmy” ha bisogno di socialità

Rocco Hunt e Ana Mena capitalizzano con “Un bacio all’improvviso”