I Black Pumas, duo proveniente dal Texas, stanno spopolando in lungo in largo in giro per il mondo grazie a un soul garbato e pulito, che schiaccia l’occhio alle atmosfere Motown

Motown 2.0. C’è passione e dedizione nel primo album ufficiale dei Black Pumas, dal titolo omonimo, pubblicato nel 2019 per ATO Records. Un esordio dal sapore retromane quello del duo composto dal chitarrista/produttore Eric Burton e dal cantante busker Adrian Quesada.

Trentanove minuti di soul fatto bene, che forse non ti fa sobbalzare dalla sedia per originalità, ma che si fa ascoltare grazie a dieci tracce ben costruite e amalgamate con un suono asciutto ed essenziale impreziosito da una ritmica accattivante nella sua eleganza, che schiaccia l’occhio a GhostFace Killa e Wu Tang Clan, e che rimanda in alcuni tratti al mito di Marvin Gaye e di James Brown, tenendo però sempre ben a fuoco il sound del Texas, di Dallas per la precisione.

Non mancano tutti i sapori del caso: dagli episodi caldi e appassionati (“Know you better“) a quelli rispettosi della tradizione texana (“Black moon rising“) senza dimenticare i passaggi più commerciali e allo stesso tempo più azzeccati come il blues di “Stay Gold” e la ballata bangerOct 33“, brano in questo momento in hard rotation negli airplay radiofonici.

Ma non è solo nostalgia. I musicisti nel lavoro d’esordio hanno dimostrato di avere una precisa identità, sposando un approccio black di altri tempi non cadendo nella trappola dell’imitazione, evitata grazie a conoscenza, tecnica impeccabile e padronanza del mezzo. I Black Pumas hanno un’anima, soul, pulita e deliziosamente garbata. Ne avevamo bisogno.

VOTO: 7/10

AGGETTIVO:  GARBATO

TRACKLIST:

1. Black Moon Rising
2. Colors
3. You Know Better
4. Fire
5. Oct 33
6. Stay Gold
7. Old Man
8. Confines
9. Touch The Sky
10. Sweet Conversation

ARTISTA: BLACK PUMAS

ALBUM: BLACK PUMAS

ANNO: 2019

ETICHETTA: ATO RECORDS

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nosta PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


Rubrica. FLASHLIGHT. Bob Sinclar: The Sound of Freedom

Dub Fx in tour in UK presenta l’album “Roots”