Una selezione di 30 brani per celebrare e sostenere l’Ucraina. Nella playlist PEACE IN UKRAINE le tante sfumature della musica contemporanea ucraina.

Un conflitto assurdo e insensato sta distruggendo una nazione democratica e libera come l’Ucraina e mentre l’invasore russo Putin cerca di far tornare il mondo indietro di quasi 80 anni, la resistenza ucraina lotta per il bene più prezioso: la pace.

Al popolo ucraino dedichiamo questa playlist con 30 artisti simbolo della nazione, testimoni di libertà e interculturalità.

PEACE IN UKRAINE | LA PLAYLIST

La playlist si apre con il violino magico di Assia Ahhatt in una intensa versione di “Halleluja” di Leonard Cohen, spazio poi al folk con Khrystina Soloviy, il quartetto DakhaBrakha, il trio tutto al femminile Panivalkova e la band Go_A che lo scorso anno ha rappresentato l’Ucraina all’Eurovision Song Contest arrivando prima per il televoto italiano.

Troviamo tra pop, rock e metal le band The Hardkiss, JinjerQuest Pistols, i duo Tember BlancheDabro, le proposte funk-reggae di Andriy Zaporozhets con i Sunsay e con i 5’nizza, di cui fa parte anche Sergey Babkin.

Non mancano i cantautori Postman, Pianoboy e le vocalità ammalianti di Alina Pash, Tayanna, Luna, Ruslana (Esc 2004), Zlata Ognevich (Esc 2013), Gaitana (Esc 2012), Tina Karol (Esc 2006), i suoni elettronici dei Ptakh_Jung, dei LatexFauna, della boyband Kazaky, dei Kadnay e della folk band Onuka.

Infine il rap di Eldzhey con i Poshlaya Molly, la vincitrice dell’Eurovision Song Contest del 2016 Jamala (con “1944“) e per chiudere con una nota di speranza la Kalush Orchestra che con “Stefania” ci auguriamo possa rappresentare la propria nazione a Torino in maggio, in una ritrovata condizione di pace.

Con l’augurio che la musica possa presto tornare a suonare nelle strade, nei locali, nei teatri di tutta l’Ucraina libera. Buon ascolto!

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su TWITTER

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su INSTAGRAM

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Clicca qui per scoprire i vincitori dell’OA PLUS MUSIC AWARDS 2021

Artwork di copertina a cura di: ANDREA BUTERA

 


Salerno, entra nel salone da parrucchiera della ex e la trucida a colpi di pistola, Anna muore a 30 anni

LA FABBRICA DEI SOGNI di Chiara Sani. Anche le distribuzioni cinematografiche si schierano al fianco dell’Ucraina