Il Guardian grazie ad un intervista ai Maneskin, sempre più band dei record, scopre il rock italiano e la sua lunga storia.

Il pubblico inglese la ignora, ma c’è una tradizione rock italiana che va dalla band Premiata Forneria Marconi degli Anni ’70 ad artisti che negli Anni ’80 hanno riscosso anche il successo mainstream, come Vasco Rossi e Gianna Nannini. Nel 1979 Ivano Fossati passa dal prog-rock al cantautorato e scrive alcune raffinatissime canzoni per le dive italiane (fatevi un favore e ascoltate ‘Danza’), oltre a ‘La mia banda suona il rock’, una canzone che ha avuto un impatto enorme, per la critica, il pubblico e la cultura in Italia. De Angelis (la bassista dei Maneskin, ndr) sottolinea l’importanza delle rock band italiane degli Anni ’80 e ’90. I Marlene Kuntz, le cui canzoni mischiano noise rock e tradizione cantautorale italiana. I Verdena, che attingono dal grunge. E la band alt-rock degli Afterhours“.

In realtà il fermento europeo (e non solo) intorno alla rock italiano non è cosa nuovissima, infatti è da sottolineare che il prog italiano ha sempre avuto un largo seguito in tutto il mondo da tempi ben lontani, lo dimostrano band come PFM, Banco del Mutuo soccorso, Le Orme, New Trolls, Area, Balletto di Bronzo.

PLAYLIST | ROCK ITA

Nella playlist spazio ai Big del rock made in Italy Afterhours, Marlene Kuntz, CCCP/CSI (e a i vari progetti dei singoli membri come Giorgio Canali e Rossofuoco e Massimo Zamboni), Ivano Fossati, PFM, Massimo Volume, Diaframma, Negrita, Litfiba, Timoria, Scisma, Ritmo Tribale, Bachi da Pietra, uno sguardo sul panorama alternativo con Verdena, Il Teatro degli Orrori, The Zen Circus, Marta sui Tubi, Tre allegri ragazzi morti, Ministri, Sick Tamburo, Il Pan del Diavolo, Virginiana Miller, Fast animals and slow kids, Bud Spencer Blues explotion, Linea 77, Bobby Joe Long’s Friendship Party, Le capre a sonagli, Fine Before You Came. Senza tralasciare i solisti di punta come Gianna Nannini, Moltheni, Cristina Donà, Cesare Basile, Paolo Benvegnù, Nada,  Carmen Consoli, Angela Baraldi, Edda, né le giovani promesse Boetti, Colla, Cara Calma, Olden, Giorgieness, Tonno, Alteria, Le Endrigo, Gomma e ovviamente i Maneskin. Buon ascolto!

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su TWITTER

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su INSTAGRAM

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Matteo Faustini per l’estate 2021 lancia ‘1+1’: brano uptempo in cui afferma che “L’amore vero è la somma di due interi e non di due metà”

Riki Cellini con ‘Canzonissima” omaggia il mitico varietà italiano. Il Maestro Beppe Vessicchio: “Per riconnetterci a quello che siamo attraverso quello che eravamo”