Ecco JazZONE week parade con 5 proposte tratte da 5 album jazz usciti negli ultimi mesi che meritano attenzione. Un’occasione imperdibile per scoprire nuovi artisti e nuove produzioni dal tocco raffinato. 

Questa settimana il debutto di Arlo Parks, la classe eterna di Ornella Vanoni, l’estro fantasioso di Pierlucien, il mondo acustico di Erlend Øye e il Brasile rappresentato da Lucas Santtana.

Arlo Parks – Hope (Collapsed In Sunbeams)

Arlo Parks, vero nome Anaïs Oluwatoyin Estelle Marinho, giovane ventenne londinese, debutta con un album sorprendente, “Collapsed In Sunbeams”, appena uscito per Transgressive Records. Ad anticipare l’album, il singolo dalle sonorità neo-soul, “Hope“, in un’atmosfera jazzata potenziata da un vigoroso pianoforte.

Ornella Vanoni – Arcobaleno (Unica)

Giuliano Sangiorgi, leader e voce dei Negramaro, regala alla Signora della canzone italiana, Ornella Vanoni, un brano morbido e poetico, “Arcobaleno“, in cui la voce del cantante pugliese appare, nel crescendo della melodia, in un affascinante cameo vocale. Il brano è tratto dal nuovissimo album, il cinquantesimo, dal titolo “Unica“, con cui la cantante milanese celebra i 60 anni di carriera.

Pierlucien – Eclipse

Il giovane cantante francese Pierlucien ha appena pubblicato il singolo “Eclipse“, con un video intrigante e sensuale in cui mostra anche le sue doti di danzatore.  Il brano è connotato da un forte connubio di creatività e misticismo, amplificato dalla lingua francese e dalla sua vocalità evanescente, tra contemporanee sonorità elettroniche e sognanti giochi d’archi.

Erlend Øye, La Comitiva – Lockdown blues

Come è noto, la dimensione acustica è quella che, fin dai tempi dei Kings of Convenience, caratterizza la visione musicale del norvegese Erlend Øye (da anni trasferitosi a Siracusa). In compagnia de La Comitiva, un gruppo di artisti siciliani, formato da Stefano Ortisi, Luigi Orofino e Marco Castello, ci presenta “Lockdown blues“, un perla delicata che trae ispirazione dal periodo difficile che stiamo vivendo.

Lucas Santtana – A Jangada voltou só

Mentre continua le registrazione del nono album a Parigi, il baiano Lucas Santtana pubblica un nuovo singolo che è una cover di “A Jangada voltou só, una canzone solare e malinconica del compositore brasiliano Dorival Caymmi, uscita nel 1941.

Un quintetto di artisti che attinge alla classe e alla raffinatezza che sono proprie del jazz per sconfinare in territori apparentemente distanti. Buon ascolto!

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG TALENTONE

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Scopri il cast e le sfide del CONTEST SUPER TORMENTONE

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Metti “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS


“BRIGATABIANCA” è il nuovo, bellissimo album di Samuel

Marilyn Manson accusato da Evan Rachel Wood: “Ha abusato di me per anni”