“Poco Rumore” è un brano R&B arricchito da sfumature Soul, Jazz ed Elettronica. Una contaminazione di sound e sstili musicali raggiunti attraverso mix di sintetizzatori con riverberi eterei, uniti a strumenti “veri” come il saxofono che regala un ulteriore contrasto alla dinamica musicale del pezzo.

Il giovane cantante e batterista ODE debutta con “Poco Rumore”, un brano che nasce dalla contrastante unione tra disagio e voglia di vivere: Online anche il videoclip ufficiale

Dopo il lancio ufficiale su tutte le piattaforme digitali di musica, arriva su Youtube anche il video ufficiale di “Poco rumore”, primo singolo ufficiale in italiano del giovane artista lombardo ODE; scritto da Edoardo Rainoldi, Federico Lastella e Riccardo Andreoni e prodotto da YOISHO con la distribuzione Artist First.

“Poco Rumore è nata dal bisogno di esternare il mio animo perennemente a disagio. Mi sento spesso di non appartenere a qualsiasi situazione, di non sentirmi mai me stesso. L’ansia, che mi perseguita, a volte prende il sopravvento e mi porta ad esternarmi dal mondo; Ma convive con la mia esuberante voglia di vivere, creando una dualità molto forte” – Racconta Ode all’anagrafe Edoardo Rainoldi.

Poco Rumore è una rappresentazione precisa di questa dualità. Difatti mostra la parte più buia dal punto di vista lirico e la quella più esuberante e funk grazie alla musica, all’arrangiamento e ai beat che colgono l’ascoltatore di sorpresa e si trasformano nel muovere la testa a ritmo.

ODE (Edoardo Rainoldi) – BIO

ODE prende forma dalla penna e dalla voce di Edoardo Rainoldi, classe 1997, originario di Monza. Dopo una carriera da designer vissuta tra gli Stati Uniti e il Regno unito, nel 2021 si licenzia e torna in Italia per dedicarsi totalmente alla musica mettendosi a nudo nella sua lingua madre.

Nasce batterista, strumento che suona anche live per molti anni, ed oggi si può definire un polistrumentista. Edoardo racconta il suo carattere come espansivo e solare, ma anche inquieto e nostralgico. Attraverso questo connubio contrastante della sua personalità guarda al resto del mondo e spesso sente di non appartenervi. In lui convivono un forte impeto alla socialità e il bisogno di chiudersi in se stesso.

Proprio da questa sua personalità enigmatica nasce ODE, un progetto musicale in cui si specchiano le paure e il disagio, ma anche l’intraprendenza e la passione.

Il suo singolo d’esordio “Poco rumore” è una rappresentazione precisa della dualità di ODE, sia dal punto di vista lirico/ritmico sia per quanto riguarda la presenza di scelte metriche che csorprendono, e forse un po’ spiazzano, l’ascoltatore, creando quella sensazione iniziale simile al disagio, che subito si trasforma in energica ritmicità.

Nascendo come batterista ha una forte sensibilità ritmica che esprime attraverso sonorità jazz, neo-soul/soul e R&B creando, appunto, un suono complessivo inaspettato. È un artista che si definisce “diverso” e vuole rappresentare questa sua diversità in maniera sottile, senza attirare troppo l’attenzione. Vuole parlare ad una generazione di coetanei che si sentono sempre fuori luogo, che cercano di trovare il loro posto nel mondo senza successo. Per chi è diverso. Per chi è sempre a disagio.

LEGGI ANCHE: Arianna Chiara: “Il sapore delle fragole” è un altro brano ispirato dal lock-down e nato dal dolore per la perdita dei nonni

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ODE (@diecieode)

Foto: Vlad Chircu


CLICCA QUI per seguire Juary Santini su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Nudha è la nuova bambola di Francesco Bianconi. Con “Chiedimi” si prende cura di lei

Il musicista italiano Francesco Turrisi vince il Grammy!