“Se io fossi come te cambierei il mondo” è il singolo per l’estate 2021 de La Municipàl, la band del re del cantautorato indie di nuova generazione che risponde al nome di Carmine Tundo.

Il brano è l’ultimo estratto del nuovo album, “Per resistere al tuo fianco”, ed è promosso attraverso il relativo video, caricato sul canale YouTube La Municipàl il 5 luglio. Si chiude così, dopo una serie di doppi singoli, un altro importante capitolo per il progetto discografico capeggiato dai fratelli Carmine e Isabella, oramai un’isola felice dove convivono cantautorato immaginifico e  pulsioni generazionali e romantiche.

SINGOLO

“Se io fossi come te cambierei il mondo” de La Municipàl, pubblicato come traccia tre dell’album “Per resistere al tuo fianco” dall’etichetta Artist First, è fruibile su tutte le piattaforme digitali, streaming e download, dal 18 giugno 2021.

Romanticismo e malinconia è il binomio seducente che l’artista salentino sfoggia anche in questa nuova ultima traccia, già in vetta nell’OA Plus Italian Chart, la week parade di qualità segnalata anche dal MEI.

TESTO

Se io fossi come te cambierei il mondo

lo farei a tua immagine

perché io sono uno stronzo.

Se io fossi come te mangerei di tutto

e non ingrasserei mai più

non terrei tutto dentro.

 

E quando sarai troppo triste ti giuro che io ti farò ridere

se mi conserverai con te nei traslochi e nelle scatole,

e quando sarai troppo sola promettimi che mi porterai con te

e che ti consolerai tra le braccia dei marinai.

 

Se io fossi come te fermerei il tempo

perché tu non invecchi mai

mentre io sono già morto.

Se io fossi come te scriverei un romanzo

ne parlerei sempre in tv anche da Maurizio Costanzo.

 

E quando sarai troppo triste ti giuro che io farò ridere

se mi conserverai con te nei traslochi e nelle scatole,

e quando sarai troppo sola promettimi che mi porterai con te

e che ti consolerai tra le braccia dei marinai.

 

E non preoccuparti per il freddo che fa

perché il mare non fa per me

chiama Marco ce ne andiamo con l’eurostar

dalle più belle infermiere

sulle rive del lago maggiore.

 

E quando sarà troppo tardi promettimi che mi porterai con te

e che mi perdonerai per non aver pensato troppo a noi

perché non sono bravo con gli addii.

 

Se io fossi come te cambierei il mondo

lo farei a tua immagine

perché io sono uno stronzo.

TOUR

Il singolo estivo completa la release di “Per resistere al tuo fianco”, quarto album de La Municipàl uscito lo scorso 18 giugno. Un album che la band sta attualmente portando in concerto con un tour in continuo aggiornamento e che consolida una carriera oramai avviata.

Di seguito le prossime date in calendario.

15 LUGLIO Biella @ RELOAD SOUND FESTIVAL

21 LUGLIO Segrate (MI) @ MAGNOLIA

22 LUGLIO Galzignano Terme (PD) @ ANFITEATRO DEL VENDA

23 LUGLIO Massarella (FI) @ REALITY BITES FESTIVAL

31 LUGLIO Bergamo @ SPAZIO POLARESCO

04 AGOSTO Ancona @ LA BANCHINA

05 AGOSTO Mogliano Veneto (TV) @ SUMMER NITE LOVE FESTIVAL

7 AGOSTO Tricase (LE) @ ESCO DI RADIO

SUCCESSO

In soli tre album, con oltre 13 milioni di ascolti su Spotify e oltre 11 milioni di visualizzazioni su YouTube, La Municipàl si è imposta come una delle migliori realtà musicali della propria generazione, ricevendo un forte apprezzamento da parte della critica e registrando anche un importante incremento del pubblico ai concerti, grazie a una dimensione live che mette in risalto l’enorme potenzialità di questo progetto.

Dopo aver partecipato al Primo Maggio Roma, vincendo nel 2018 il contest 1MNext, La Municipàl è tornata sul palco del concertone in Piazza San Giovanni anche nel 2019 e, con il tour del precedente album “Bellissimi difetti” (2019), ha fatto tappa nei principali club della penisola e in numerosi festival prestigiosi, quali Cous Cous Festival, Giffoni Film Festival, Voci per la libertà, Le Giornate del Lavoro, e moltissimi altri, proponendo un set che ha riscosso grandissimo successo.

“Per resistere al tuo fianco” rappresenta il quarto disco de La Municipàl e chiude il percorso del progetto Per resistere alle mode, viaggio artistico della band inaugurato nel 2020 con la pubblicazione di doppi singoli rilasciati in digitale e in formato vinile 45 giri a tiratura limitata, ora raccolti insieme ad altri inediti nel nuovo album, coprodotto da luovo e Artist First.

ALBUM

A volte la musica diventa un modo per restarsi accanto, per sentirsi meno soli. Nei periodi difficili si riscoprono parti di se stessi che credevamo sopite e ci si rende conto di quali siano le cose che realmente riteniamo più care e importanti. “Per resistere al tuo fianco” è una dichiarazione di guerra e di amore. Guerra al tempo che passa e all’apparenza, una preghiera laica sulle cose importanti della vita. Il sound del disco, rispetto ai precedenti album, è molto più vicino all’attitudine live della band, evocando con sincerità un modo di fare musica basato sulla ricerca costante della verità e della purezza delle emozioni.

TRACKLIST

  1. Per resistere al tuo fianco
  2. Per resistere alle mode
  3. Se io fossi come te cambierei il mondo
  4. La terza stagione di Dark
  5. Finisce qui
  6. L’orsa maggiore
  7. Al diavolo
  8. Quando crollerà il governo
  9. Fuoriposto
  10. Canzone d’addio
  11. Che cosa me ne faccio di noi

 

GUIDA ALL’ASCOLTO

Il disco “Per resistere al tuo fianco”, brano per brano.

01_PER RESISTERE AL TUO FIANCO

Un crescendo strumentale che parte da suoni sussurrati fino ad arrivare a un abbraccio collettivo finale, in un sentimento di coralità e di resistenza che ci riporta indietro nel tempo per farci sentire parte di qualcosa più grande, parte di una storia comune dove le difficoltà si possono superare insieme alle persone più care.

02_PER RESISTERE ALLE MODE

Crescere e rendersi conto che quelli che abbiamo sempre creduto difetti in realtà sono ciò che ci differenziano dagli altri e che ci rendono in qualche modo unici. Capire di essere fuori moda e di sentirsi a proprio agio nell’esserlo. Resistere alle mode, per essere sempre se stessi e guardare il mondo con occhi nuovi.

03_SE IO FOSSI COME TE CAMBIEREI IL MONDO

Una ballata romantica e una dichiarazione d’amore che percorre tutta l’Italia fino al confine nord che nasconde un altro significato più profondo, quello della libertà di scelta sulla propria vita, sull’affidarsi a una persona amata, riponendo in lei tutte le proprie speranze di libertà. Il brano scanzonato e malinconico è una sorta di testamento pop che sa di colline e tramonti.

04_LA TERZA STAGIONE DI DARK

Una pioggia incessante avvolge una storia d’amore che si rincorre negli anni come in un loop temporale, dove ogni fine diventa ciclicamente un nuovo inizio e la realtà spesso si mescola con la fantasia, con i desideri e con le frasi mai dette, lasciando aperte mille possibili strade parallele.

05_FINISCE QUI

La quiete dopo la tempesta, quel momento in cui capisci che il peggio è passato, che qualcosa è finito, ma ogni fine lascia sempre lo spazio per un nuovo inizio, un futuro da affrontare con occhi nuovi.

06_L’ORSA MAGGIORE

Un sogno fluttuante tra costellazioni e ricordi di una storia passata, il tutto reso ancora più confuso da una festa tra amici, una festa di quelle distruttive, che ti rimettono in gola tutte le cose lasciate in sospeso, tutti gli amori svaniti per caso.

07_AL DIAVOLO

Mandarsi al diavolo come atto liberatorio, parole e suoni veloci e violenti per buttare fuori la rabbia e tutte le cose non dette.

08_QUANDO CROLLERÀ IL GOVERNO

Quando crollerà il governo parla di amore fraterno. È stata scritta in un momento difficile della band, caratterizzato della distanza tra i fratelli Carmine e Isabella Tundo, coincidente con uno scenario politico precario e decadente che rende ogni emozione più vera e ci fa capire quanto si abbia bisogno l’uno dell’altro nonostante si finga di essere forti e di stare bene.

09_FUORIPOSTO

Fuoriposto è l’inseguimento del Bianconiglio nella tana profonda. Una parte strumentale sostenuta ci guida nella parte più oscura della nostra solitudine, facendoci però capire di essere a proprio agio nell’essere fuori posto. È la rassegnazione del capire di stare bene da soli.

10_CANZONE D’ADDIO

Rappresenta quel momento in cui riesci a trovare le parole, in cui riesci a dire tutte le cose che non sei mai riuscito a dire. Vomitare in faccia tutta la verità e lasciarsi andare, a volte, è semplicemente la più grande forma d’amore.

11_CHE COSA ME NE FACCIO DI NOI

Il momento dopo essersi lasciati andare, ripercorrendo i momenti felici ma soprattutto quelli più duri, capendo che tutto quell’odio provato verso l’altra persona è solamente un altro lato di una stessa medaglia.

CREDITI 

Scritto prodotto e registrato da Carmine Tundo @ Discographia Clandestina – Sirgole (LE)

Traccia 4 prodotta da Carmine Tundo e Ivan A. Rossi / Traccia 8 prodotta da Carmine Tundo e Matteo Cantluppi / Tracce 8,9,10,11 batterie registrate @ Il cantiere – Cutrofiano (LE)

Batteria: Alberto Manco / Chitarre: Roberto Mangialardo, Carmine Tundo, Alex Ricci (traccia 3), Matteo Cantaluppi (traccia 8) / Basso: Carmine Tundo / Tastiere, programmazioni e sintetizzatori: Carmine Tundo, Ivan A. Rossi (traccia 4), Matteo Cantaluppi (traccia 8) / Voci: Carmine e Isabella Tundo, Chiara Turco (traccia 4), Giacomo Tarsitano (traccia 2)

Missato da Ivan A. Rossi @ 8brr.rec Studio – Milano (traccia 1,2,3,4,6,7), Matteo Cantaluppi @ Mono Studio – Milano (traccia 8,9,10,11) / Guglielmo Dimidri @ Lama Studio – Melpignano (LE) (traccia5)

Editing: Guglielmo Dimidri, Gigi Russo (Traccia 8,9,10,11)

Masterizzato da Giovanni Versari @ La Maestà mastering – Tredozio (FC)

Management e Produzione Esecutiva: Massimo Bonelli | bonelli@icompany.it

Produzione: luovo/Artist First

Regia video (Traccia 3): Giacomo Spaconi. Da un’idea di: La Municipàl e Giacomo Spaconi. Con: Diego Conversano, Dario De Angelis, Paola Sambo. Aiuto Regia: Claudia Nanni Fotografia/Montaggio/VFX: Giacomo Spaconi

Le date del tour in programma ad Ancona, Segrate (MI), Padova, Massarella (FI) e le successive di Caserta, Roma, Teramo, Pisa e Torino sono realizzate con il sostegno di Programmazione Puglia Sounds Tour Italia 2020/2021. REGIONE PUGLIA – FSC 2014/2020 – Patto per la Puglia – Investiamo nel vostro futuro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da La Municipàl (@la_municipal)

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su TWITTER

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su INSTAGRAM

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 


Arisa sorprende ancora ed è “Psyco” nel nuovo singolo-tormentone che porta anche la sua firma

Rubrica, TalentONE. Massimo Germini, Cordepazze, Camera Soul, Samaritano, Jo Del Papato