Crediti foto: Beatrice Chima

Tarsia: “Passi” è il nuovo singolo della cantautrice e compositrice di Policoro

Tarsia è tornata con il nuovo singolo Passi (Maqueta Records/Artist First), in radio e disponibile sulle piattaforme digitali di musica dallo scorso 29 maggio.

Intenso e in parte autobiografico, il nuovo brano della compositrice e cantautrice lucana si contraddistingue per un’atmosfera folk e romantica. Passi è un carillon di immagini che scorrono del percorso che ognuno fa dentro di sé. A volte la vita ci sconvolge, ci logora e ci fa temere di non essere abbastanza forti. Ma è proprio grazie alle nostre esperienze che, collezionando passi, costruiamo la nostra corazza di sentimenti ed emozioni che ci aiutano a correre forte e a lasciarci stupire dalla bellezza del mondo e della vita.

Il singolo anticipa l’uscita del primo album, Tarsia: “Parla del mio tormento”

“Cantare questo brano – dichiara Tarsia – mi emoziona sempre particolarmente, perché è una canzone che parla della mia storia, del mio tormento vissuto dopo una perdita improvvisa, ma anche della forza ritrovata e della bellezza prima nascosta e poi svelata”.

Passi è stato suonato e registrato in presa diretta presso Gli Artigiani Studio di Roma con gli arrangiamento di Gianfilippo Fancello e la produzione artistica di Fernando Alba. Il singolo anticipa l’uscita del primo album in studio di Tarsia.

Tarsia | BIo

Tatiana Tarsia, cantautrice, in arte TARSIA, nasce a Policoro (MT), in Basilicata.
Sin da piccola inizia a scrivere canzoni e studiare canto e pianoforte nel suo amato paese, circondata dal sostegno e dal calore della sua famiglia. La sua forte passione per la musica è ereditata dal padre. Le sue influenze musicali e sonore prendono ispirazione da Pino Daniele, Amy Winehouse, fino ad arrivare alla musica popolare della sua terra natìa. Il suo progetto originale attualmente in lavorazione è un crossover musicale tra diversi generi, caratterizzato da sonorità funk, soul, pop e jazz.

Il debutto discografico di Tarsia è nel 2017 con il brano “Bolle di sapone”, accompagnato dal videoclip girato in Basilicata. Si susseguono una serie di eventi e festival che la vedono protagonista, come il “Premio Incanto” nel 2018, ma anche un’importante attività concertistica in diversi club italiani tra cui: il Bravo Cafè e Cantina Bentivoglio di Bologna, l’Asino che Vola di Roma, Ottavo Talento di Bari e tanti altri.


Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Articolo precedenteLa promessa di Conte: “Incentivi ai pagamenti digitali senza penalizzare nessuno”
Articolo successivoNotte prima degli esami 2020: intervento alla radio della ministra Azzolina
Avatar
Classe 1987, scrivo di musica e spettacolo dal 2010. Ho collaborato e sono stato tra gli autori della prima ora di All Music Italia. Ho scritto anche per Velvet Music, Biopianeta, Gossip e Tv ed il blog Digital Coach.; oltre ad aver pubblicato articoli sul Corriere Del Mezzogiorno e ViviRoma Magazine. Attualmente sono redattore musicale per OA Plus con cui ho iniziato il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. La scrittura, la musica e il cibo sono le mie più grandi passioni. Ascolto soprattutto musica italiana, ma negli ultimi tempi mi sono sempre più avvicinato anche a quella internazionale, prediligendo il pop made in Europe. Ho un passione congenita per gli artisti emergenti, gli "ex talent" e i cantanti "poco noti". Dunque, nel mio piccolo, cerco di sostenere queste categorie. Ho conseguito la Laurea Triennale in "Arte e Scienze Dello Spettacolo" con una testi sul Festival di Sanremo, e poi quella Magistrale in "Professioni dell'Editoria e del Giornalismo" con una Tesi sulla Comunicazione Musicale. Nel 2018 mi sono specializzato in Digital Marketing, in modo particolare in Content Marketing, presso la Digital Coach di Milano, superando l'esame finale e ottenendo la certificazione con un voto di 100/100. Un sogno riposto nel cassetto? Beh, poter scrivere in musica! In un passato, ormai abbastanza lontano, ho scritto qualche testo per canzone e mi piacerebbe poter ricominciare, facendo di questo un'ulteriore sfumatura della mia scrittura, del mio lavoro e del mio percorso. Non m dispiacerebbe nemmeno fare qualche nuova esperienza in radio e tv. Tv, di cui dimenticavo, sono praticamente "addicted" fin da bambino. Chiudo citando una frase tratta da una bellissima canzone di Dolcenera, che negli anni è diventata un po' la risposta a tutte le mie domande, esistenziali e non: "È tutta colpa di cose ovvie".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui