Sono i Seawards ad aver abbandonato la corsa verso la vittoria ad X Factor 13: questo il verdetto del live appena concluso, che ha visto ancora una volta salvarsi per il rotto della cuffia Giordana, bocciata dal televoto, ma salvaguardata ancora dai giudici.

Dopo il magnifico opening di Gianna Nannini in collegamento da Berlino per le celebrazioni dei 30 anni dalla caduta del Muro, è partita la quarta puntata, che ha visto due manche classiche al termine delle quali i due meno votati sono andati al ballottaggio.

Ha aperto la prima parte della serata Davide Rossi, ultimo superstite della categoria under uomini, che ha strabiliato la platea con “Don’t Stop Me Now” (Queen). Dopo di lui è stata la volta di Giordana Petralia, che ha cantato “Highest In The Room” (Travis Scott).

La Sierra si sono esibiti sulle note di “Snow (Hey Oh)” (Red Hot Chili Peppers), naturalmente con testo riscritto di loro pugno, infine Nicola Cavallaro si è confrontato finalmente con l’italiano, cantando “90min” (Salmo), dividendo i giudici.

A metà serata l’esibizione di Mabel con “Don’t call me up“, poi è arrivato, ineluttabile, l’esito del televoto: nella prima manche ciascun giudice ha visto esibirsi un concorrente della propria categoria, ma ad essere respinta per la terza volta dal pubblico da casa è stata Giordana.

La seconda parte della puntata è stata aperta dalla solita esplosiva esibizione dei Booda, con “M.I.L.F. $” (Fergie), mentre è stato molto apprezzato dai giudici, a ragione, Eugenio Campagna, in arte “Comete“, che ha deliziato con “Delicate” (Damien Rice).

Inedito per i Seawards, che hanno cantato “Feel“, mentre a chiudere un secondo gruppo davvero di alto livello (nessuno tra loro era mai andato al ballottaggio) è stata Sofia Tornambene, in arte “Kimono“, con “Papaoutai” (Stromae).

Dopo un breve trailer di presentazione della prossima puntata, quella degli inediti, è giunto il secondo verdetto del televoto: a dover fronteggiare il ballottaggio sono stati i Seawards, che hanno dovuto sfidare Giordana.

Dopo l’ultimo scontro è arrivato il momento del voto dei giudici, con Sfera Ebbasta e Samuel che ovviamente hanno protetto i propri artisti, mentre Mara e Malika hanno scelto di proteggere Giordana, che è stata salvata per la terza volta, mandando a casa i Seawards, che vedono svanire la possibilità di portare un altro inedito.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Foto: Sky

TAG:
Malika Ayane Mara Maionchi Samuel Sfera Ebbasta X Factor 13 XF13

ultimo aggiornamento: 14-11-2019


Musica, X Factor 13. Eugenio Campagna, in arte “Comete”: il cantautore che sogna Lucio Battisti

LIVE X Factor 2019, Quarta puntata dei Live in DIRETTA, 14 novembre: Escono i Seawards. Giordana ancora salva al ballottaggio