Ecco la nostra selezione musicale di Natale: dieci canzoni per passare le feste senza rimpiangere Bublè e White Christmas

 

Sopravvivere al Natale senza le canzoni di Michael Bublè si può. Non che ci dispiaccia il sound di Bublè, sia chiaro. E nemmeno rinneghiamo la tradizione musicale natalizia, dalla parrocchiale Tu scendi dalle stelle alle classiche compilation di Frank Sinatra passando per l’intramontabile White Christmas di Bing Crosby, ma come colonna sonora delle feste in arrivo abbiamo pensato a qualcosa di alternativo, senza rinunciare al mood delle feste e al buongusto musicale, naturalmente. Spulciando tra novità e vecchie glorie del genere musicale, abbiamo scelto dieci canzoni che, scommettiamo, saranno capaci di accompagnarvi alla grande durante queste feste di Natale senza mai rimpiangere Jingle Bells.

Ecco la nostra Christmas Playlist:

 

1. Taylor Swift – Christmas Tree Farm

 

 

Apre la nostra classifica la regina della musica internazionale del momento Taylor Swift, miglior artista dell’anno e artista del decennio agli American Awards 2019, con “Christmas Tree Farm”, suo personale omaggio al Natale appena pubblicato dalla cantante (LEGGI QUI IL NOSTRO ARTICOLO SUL BRANO DI NATALE DI TAYLOR SWIFT). Niente di sconvolgente, sia chiaro, ma è una buona alternativa alla solita Mariah Carey.

 

2. The Zen Circus – Canzone di Natale

 

 

L’ultima traccia di “Andate tutti affanculo”, il primo album interamente in italiano della indie band di Pisa, uscito nel 2009, ha tutte le carte in regola per essere un brano di Natale alternativo. E’ lento, corale, ma racconta senza lasciar nulla all’immaginazione una brutta storia di tossicodipendenza. Il dialogo telefonico finale con lo spacciatore musulmano Abdul ricorda, con cinico sarcasmo, che il Natale purtroppo non cancella i problemi quotidiani. Per un Natale Indie.

 

3. Wham! – Last Christmas

 

 

Non poteva certo mancare anche un grande classico nella nostra playlist di Natale. E fra tutti i grandi classici, questo brano del 1984 degli Wham!, storico duo formato da George Michael e da Andrew Ridgeley, é senza dubbio quello che preferiamo. Last Christmas, forse la hit natalizia per eccellenza, festeggia 35 anni quest’anno e per l’occasione la Sony Music ha deciso di ristampare, in edizione limitata, la versione originale del singolo su vinile da collezione. Bianco, naturalmente.

4. Ramones – Merry Christmas (I don’t want to fight tonight)

 

 

A Natale dobbiamo essere tutti più buoni: basta litigare con moglie o marito, o con i parenti riuniti per il cenone della Vigilia! Questo punk di Natale dei Ramones vi riconcilierà con il mondo intero.

 

5. Bryan Adams – Joe and Mary

 

L’inossidabile rocker canadese Bryan Adams reinventa la classica storia natalizia di Joseph e Mary (Giuseppe e Maria) e la trasforma in una storia d’amore rock and roll. Ambientato nelle strade di Vancouver, a bordo di una Buick Gran Sport, il videoclip di questa irresistibile country ballad è stato diretto da Adams in persona. Il ruolo di Mary è interpretato dalla cantante Kessi Blue. E non mancano naturalmente i Re Magi, interpretati da tre moderni Harleysti… Il brano è contenuto nel suo ultimo Christmas EP (LEGGI QUI IL NOSTRO ARTICOLO SULL’ULTIMO EP DI BRYAN ADAMS) insieme ad altre 6 tracce fra inediti e brani del suo repertorio passato.

 

6. The Killers – Don’t Shoot Me Santa

 

 

Video ambientato in mezzo a un deserto, protagonista un Babbo Natale lurido e psicopatico che danza in stile Mr. Blonde ne Le Iene di Tarantino davanti a Brandon Flowers legato ad una sedia con dei festoni natalizi. C’è altro da aggiungere?

 

7. Francesco De Gregori – L’Uccisione di Babbo Natale

 

 

Chi ha ucciso Babbo Natale? Chiunque abbia superato i 10 anni, sa che prima o poi arriva per tutti quel triste momento in cui qualcuno, spietatamente, ci svelerà l’insvelabile, e cioè che Babbo Natale non esiste. De Gregori ha fatto di questa parabola della vita una canzone indimenticabile che rappresenta la conclusione dell’adolescenza e l’ingresso nel mondo degli adulti. Due ragazzi che perdono la loro ingenuità commettendo un metaforico crimine nei confronti di Babbo Natale, uccidendo quello che lui rappresenta. Per un Natale disincantato.

8. John Lennon – Happy Xmas (War Is Over)

 

 

Se esiste una canzone di Natale intramontabile, è certamente questo capolavoro di John Lennon. Non solo una canzone di Natale, ma un inno alla pace e all’amore. Per un Natale Peace & Love.

 

9. Robbie Williams – Let It Snow! Let It Snow! Let It Snow!

 

 

Non fatevi trarre in inganno dal fatto che si tratti di un classico swing di Natale. Al suo debutto nel genere musicale natalizio con l’album The Christmas Present appena pubblicato dal cantante britannico (LEGGI QUI IL NOSTRO ARTICOLO SULL’ALBUM), Sir Williams sfodera non solo le sue eccellenti doti canore in questa cover resa celebre da The Nat King Cole Trio, ma è capace anche e sopratutto di darle una bella rinfrescata, proprio come una bella spruzzata di neve. Per un Natale made in 2019 ma nel solco della tradizione.

10. Eric Clapton – For Love On Christmas Day

 

 

Ebbene sì, anche Mr. Eric “Slowhand” Clapton ha firmato un album natalizio, edito nel 2018, che contiene alcuni classici di Natale come White Christmas e Jingle Bells (dedicata al dj e produttore svedese Avicii prematuramente scomparso), ma anche questa For Love On Christmas Day, inedito di Clapton composto per l’occasione. Per un Natale in blues.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS


Tv, Musica. Lisa, contro Amadeus: “Fammi fare la cantante”

Rubrica, MEI. FRAMMENTI DI UN DISCORSO MUSICALE di Giordano Sangiorgi. Regalo di Natale? Uno strumento musicale (è per sempre)