Il giovane rapper milanese Shiva punta a bissare i tanti successi ottenuti nel 2019

L’indizio è diventato presto una prova. Shiva e Sfera Ebbasta assieme, in un brano dal titolo politicamente scorretto: “Soldi in nero”.

L’indizio, si diceva, era stato quello di una foto postata sui social che ritraeva Shiva e Sfera Ebbasta in macchina assieme, sorridenti per le strade di Milano. A corredo, Sfera ha poi pubblicato una story in cui si sentono un elicottero, un fuoco che brucia e il rumore di vetri rotti. Shiva invece ha scelto di inserire nelle stories una foto di Vin Diesel alla Fast & Furious a parodiare la foto di copertina del singolo che ritrai i due cantanti in auto.

https://www.instagram.com/p/B5ShVezo2h7/?utm_source=ig_embed

A quel punto non restava che attendere, e anche i poco pazienti sono stati presto accontentati. Ecco il primo singolo assieme, “Soldi in nero” appunto, brano dove Shiva parla del suo quartiere, descrivendo però una situazione, o meglio più situazioni, comuni non soltanto a una zona della città, della sua città, ma al mondo giovanile tutto.

“Soldi in Nero” è stato anticipato dai singoli di Shiva “Non sto più in zona” feat. Pyrex (9 milioni di stream), “Bossoli” (20 milioni di stream) certificato Disco D’oro e “Mon Fre” (23 milioni di stream), già certificato Disco di Platino che vede la collaborazione di Emis Killa.

Per il giovanissimo rapper milanese, insomma, il 2019 è un anno ricco di soddisfazioni e di ‘numeri, oltre che di produzioni e collaborazioni come la sua apparizione in due tracce  dell’album di Night Skinny in “Fumo 1Etto” con Side Baby e Fabri Fibra e nella title track “Mattoni”. Ha collaborato poi con Dani Faiv all’interno del Machete Mixtape sul brano, certificato Disco D’oro, “Walter Walzer” prodotto da Salmo, con MaboLosco su “McDrive”, in “Rip RMX” sulla base di Sick Luke insieme a Side Baby e in “Tuta Black” di Paky.

Sfera Ebbasta, invece, ha appena chiuso la sua prima avventura da giudice di X Factor 13, una partita che per il rapper è stata a luci e ombre visto anche e soprattutto il calo deciso di ascolti del talent che ha avuto come inevitabile conseguenza quella di vedere i giudici, Sfera compreso, al centro del mirino della critica.

“Soldi in nero” è prodotto da Charlie Charles, che dopo il successo di “Calipso” è da poco tornato sulla scena con “Cheyenne”, il nuovo singolo di Francesca Michielin.

Ecco il testo di “Soldi in nero”:

Parto giù, sotto terra come i metrò
Vedo i group ancora lì, mi rifarò
Senti i nomi, nelle questure, poi negli iPhone
Ragazzini senza aiuti, fanno da soli
Miri serpi che vorrei
Ammiri quello che non sei
Assegni in bianco, soldi in nero.

Sono in gioco per il dinero
Vestito di nero, tu scemo fuma di meno
Scendiamo dal mezzo, portiere toccano il cielo
Scrivimi in privato, ma tanto sai che non leggo
Sto sopra un privato, no scalo, dritto in albergo
Shiva mi aspetta di sotto
Blocco mezza via, lo passo a prendere in I8
Fumo mentre guido, questo joint è troppo grosso
A 190, non vedo il posto di blocco
Mentre conti i likes, stiamo contando altro cash
Dalle popolari ce ne andiamo sopra un jet
Bimbi della street, ora nella suite d’hotel
Tu hai visto 3g, ma soltanto sopra il cell.

Parto giù, sotto terra come i metrò
Vedo i group ancora lì, mi rifarò
Senti i nomi, nelle questure, poi negli iPhone
Ragazzi senza aiuti, fanno da soli
Miri serpi che vorrei
Ammiri quello che non sei
Assegni in bianco, soldi in nero
Bang, bang, bang, bang.

Non mi fido, non do confidenza
Nuoto tra gli squali, per la ricompensa
Fuori trovi gratis solo armi e violenza
Niente che ti parli della conseguenza
Foto con i flash
I bro senza niente, principi come a Bel Air
M sulle spalle, ma Milano, no Moncler
24h attivi come fa il motel
Come scotta il cell
Il quartiere wow
Vengo dove cash e tipe non son mai in orario
Qua case che sembran caselle di un calendario
Dici sto fallendo mentre a noi sembra il contrario
Scendi e fuma un paio, ne ho già chiuse un paio
Non è vero ciò che dicono, giuro che dove sto è un bel posto
E di squali ne conosco, ma come solo quelle che ho indosso
Sto imparando a fare soldi, mentre là fuori ho molti meno amici
Voglio portafogli così verdi, pure tra i palazzi così grigi.

Parto giù, sotto terra come i metrò
Vedo i group ancora lì, mi rifarò
Senti i nomi, nelle questure, poi negli iPhone
Ragazzini senza aiuti, fanno da soli
Miri serpi che vorrei
Ammiri quello che non sei
Assegni in bianco, soldi in nero
Bang, bang, bang, bang.

Bang, bang, bang, bang
Bang, bang, bang, bang.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


Andrea Dessì e Sherrita Duran uniti dalla black music. Esce “Just You and I” 

Musica Internazionale, Nuove Uscite. Courtney Love “Mother” dark per il film “The Turning”