Lontano dagli Alberi” è il nuovo singolo del cantautore livornese Matteo Becucci, in radio e in tutti gli store digitali da martedì 26 novembre 2019 per l’etichetta indie Senza Dubbi con distribuzione  Believe Digital.

Matteo Becucci, voce potente, grintosa e di animo gentile, ha sviluppato una tecnica vocale che vede la voce al servizio della canzone. Canzone scritta assieme al musicista, dj e produttore bolognese Lorenzo Confetta, che alla stampa racconta così:

«Lontano degli Alberi è una storia di distacco ed emancipazione. A volte le persone che ti vogliono bene ti impediscono anche di crescere. Con le mie parole ho voluto raccontare il distacco di un individuo da un contesto familiare opprimente. Nella narrazione gli alberi rappresentano i luoghi dell’infanziaL’arrangiamento, forse per la prima volta in vita mia, mi convince del tutto. Musicalmente credo di avere finalmente trovato una strada, un mondo che mi appaga e che posso esprimere tranquillamente anche suonando da solo chitarra e voce».

VIDEO | LONTANO DAGLI ALBERI

Sul videoclip di “Lontano dagli alberi” con la regia Roberto Conti dice: «Nel video ho voluto mostrare due località della provincia di Livorno a cui sono molto legato anche musicalmente, il meraviglioso viale dei Cipressi di Bolgheri e Marina di Cecina. L’allontanamento dal nido rappresenta un momento fondamentale per il processo di crescita dell’individuo. Lontano dagli alberi: una fuga dai rassicuranti alberi che qui rappresentano i luoghi dell’infanzia. Lasciare il certo per l’incerto alla ricerca della propria strada in questa esistenza».

https://www.instagram.com/p/B5ODqjHKnul/?utm_source=ig_web_copy_link

BIOGRAFIA

Sono trascorsi 10 anni dalla vittoria di Matteo Becucci nella seconda edizione di X Factor, l’edizione italiana più seguita di sempre.

In questo decennio Matteo Becucci oltre ad aver pubblicato 4 album, scritto brani per altri artisti, pubblicato il libro “Tutti quanti Mery” per A. Car edizioni ed interpretato il ruolo di Giuda nel musical “Jesus Christ Superstars”. Nel 2012 veste i panni di  Napoleone nel cartoon musical “Mangiaresti, il gatto di Napoleone” dove canta e recita diretto da Franco Travaglio. Nel 2014 e 2015 partecipa, come concorrente, con grande successo al programma Tale e Quale Show e dal 2018 ne diventa uno dei coach. Parallelamente all’attività live e discografica, Matteo ha iniziato a dedicarsi anche all’insegnamento del canto. “L’identità artistica” è il titolo della sua Masterclass che da anni porta in giro nelle scuole di musica in Italia. Per il 2020 è previsto il ritorno a teatro stavolta di prosa con “Ladie’s Night” a fianco di Eva Grimaldi.

TESTO | LONTANO DAGLI ALBERI

Ho già vissuto nel dolore di una donna

un mio possibile futuro a te vicino

ho condiviso le sue lacrime di orgoglio

le ho masticate nel silenzio

ed una volta digerito il tuo veleno

ho visto l’acqua nei tuoi occhi farsi spazio

il tuo rancore smisurato verso il mondo

Indebolirsi con l’età

ah, un senso di libertà confonde questa amarezza ah ahh

Lontano dagli alberi

non temo gli ostacoli

non sbaglio i miei calcoli

Mi butto un po’ giù

Ma lontano dagli alberi

è stato possibile

capire e decidere

lontano da te

Per ogni sputo preso in faccia

avevo un sogno predisposto a ricoprire quell’offesa

a rimediare al male, a tingere di rosa

a prolungare l’incoscienza

ma quando il male viene troppo da vicino diventa facile

con occhi di bambino

sentire il peso della colpa sulle spalle e avvelenarsi con la fame

ah un senso di libertà a spasso con l’amarezza

Lontano dagli alberi

non temo gli ostacoli

non sbaglio i miei calcoli

Mi butto un po’ giù

Ma lontano dagli alberi

è stato possibile

capire e decidere

lontano da te

Cover Singolo “Lontano Dagli Alberi”

Musica Internazionale, Nuove Uscite. Neneh Cherry: per il trentennale “Raw like sushi” si veste di nuovo

Musica Italiana, Nuove Uscite. Luca Bonaffini: “L’Italia al tempo del vinile” con sola voce e chitarra acustica