È Natale, bellezza. Tra tutti i dischi a tema usciti nell’ultimo decennio uno, di produzione recente, ha conquistato il cuore degli ascoltatori di tutto il mondo. Stiamo parlando di “Merry Christmas, Baby“, ventisettesimo disco in studio di Rod Stewart pubblicato il 30 ottobre 2012 per Verve Records.

Sì perché l’album di Natale è un prodotto pericolosissimo, apparentemente semplice ma pieno di insidie. Spesso infatti capita di imbattersi in cammini già percorsi, triti e ritriti, dove a cambiare è soltanto la voce dell’interprete. Non è questo il caso. Nelle tredici tracce selezionate (quarantacinque minuti di musica), pur rimanendo perfettamente ancorato agli stilemi del caso, Stewart ci fa immergere in un’atmosfera particolare, complice le preziosissime collaborazioni con artisti di spicco tra cui figurano Micheal Bublè, presente in “Winter Wonderland“, Cee Lo Green, il quale accompagna il crooner nella title track, e Mary J Blidge (“We Three Kings“).

L’elegante sassofono di Dave Koz rende magnetica “Let it snow“. Non mancano inoltre classici intramontabili come ”Santa Claus Is Coming To Town,” “White Christmas,” “Blue Christmas,” “When You Wish Upon A Star” e “Silent Night”, oltre che un duetto virtuale e nostalgico con Ella Fitzgerald in “What Are You Doing New Year’s Eve?“.

Tuttavia il plus della produzione risiede in “Red-Suited Super Man“, composizione inedita che entra senza problemi nel tessuto festoso dell’album, ideale per un sottofondo pre-cenone e buona compagnia durante le classiche giocate di carte in famiglia, momento in cui, si sa, potrebbero verificarsi delle piccole ostilità che, mettendo su il buon disco di Rod Stewart, si allieteranno di colpo.

VOTO: 8/10

AGGETTIVO:  AFFASCINANTE

TRACKLIST:

1. Have Yourself a Merry Little Christmas
2. Santa Claus Is Coming to Town
3. Winter Wonderland (feat Micheal Bublè)
4. White Christmas
5. Merry Christmas baby (feat Cee Lo Green)
6. Let It Snow! Let It Snow! Let It Snow! (feat Dave Koz)
7. What are you doing New Year’s Eve? (feat Ella Fitzgerald e Chris Botti)
8. Blue Christmas
9. Red suited super man (feat Trombone Shorty)
10. When you wish upon a star
11. We three kings (feat Mary J Blidge)
12. Silent night
13. Auld Lang Syne

ALBUM: MERRY CHRISTMAS, BABY

ARTISTA: ROD STEWART

ANNO: 2012

ETICHETTA: VERVE RECORDS

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nosta PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


Rubrica, MEI. FRAMMENTI DI UN DISCORSO MUSICALE di Giordano Sangiorgi. Sanremo Giovani batte X Factor 1 a 0

Musica. Giorgia ricorda Alex Baroni nel giorno del suo 53esimo compleanno: “Ho avuto una serie di anni di sbandamento, anni devastanti”