Una tappa a Roma e una Lucca per Cat Stevens, che riabbraccerà l’Italia l’estate prossima dopo alcuni anni di assenza dal Belpaese. 

In molti ricorderanno l’ultima apparizione tricolore di Stevens nella manifestazione televisiva più nazional-popolare di tutte. Correva l’anno 2014 e il cantautore di origine greco-cipriota (da parte di padre) e svedese (da parte di madre) si presentò ospite sul palco del Festival di Sanremo dove propose Peace TrainMaybe There´s a World e il suo brano senza dubbio più celebre e amato di tutti, Father ad Son.

Proprio in quell’occasione Stevens annunciò il suo nuovo album ormai in fase di ultimazione, Tell ‘Em I’m Gone, un album per metà fatto di cover e per metà di brani inediti suoi, al quale seguì poi un tour con un’unica data italiana, quella del Mediolanum Forum a Milano.

Da quel giorno sono passati cinque anni e un altro album, quello del 2017, The Laughing Apple, ma occorrerà attenderne un altro o quasi per rivederlo live dentro i confini italiani.

Stevens, infatti, che ormai a spasso per il mondo va soltanto con il suo nome scelto dopo la conversione all’Islam di fine anni ’70, Yousuf, imbraccerà di nuovo l’inseparabile chitarra per ritrovare il suo pubblico nel bel mezzo della prossima estate, e precisamente il 18 luglio nell’ambito del “Lucca Summer Festival” nella città toscana, e il 20 luglio alle Terme di Caracalla di Roma. 

Una scelta non banale, quella del 2020. L’anno prossimo, infatti, correrà il  cinquantennale di “Tea for the tillerman”, il suo album del 1970 che grazie a canzoni come “Father and son” e “Wild World” lo rese una star del cantautorato folk rock.

I biglietti per le due date italiane sono in vendita dallo scorso 8 novembre su TicketOne, con tagliandi ancora disponibili. Chi fosse invece nello stesso periodo in giro per l’Europa, può pensare di unire all’utile del viaggio il dilettevole di un live di Stevens, a patto che si trovi il 28 o il 29 giugno a Parigi oppure il 24 luglio a Berlino.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


Musica Internazionale, Recensioni. Love Deluxe, l’intramontabile album di Sade e le fragilità dell’animo umano

Musica Italiana, Concerti. Il tour di Marco Masini per i 30 anni di carriera in Italia ed Europa