Un tocco emozionale che coniuga la tradizione del dialetto pugliese al duro lavoro in mezzo al mare. Questo e molto altro è stato il contributo di Antonio Castrignanò a “L’Italia in una stanza“, la rassegna benefica andata in onda sui canali del MEI, di OA Sport e di OA Plus il 4 e il 5 aprile scorsi.

Il cantante salentino, nativo di Galatina, ha infatti eseguito chitarra e voce “Matonna ti lu mare“. “È un brano scritto molto tempo fa dall’amico e artista Massimo Marangio di San Pietro Vernotico e parla del difficile lavoro di pescatore” spiega. E aggiunge: “Io l’ho interpretato in questa versione acustica e intima. Canto per gli invisibili, per gli ultimi della fila ma anche per i primi, tutti sconfitti in questi giorni difficili“. 

IL VIDEO DELLA PERFORMANCE DI ANTONIO CASTRIGNANÒ

Il video della performance è online sul blog Facebook Hit Non Hit di Ugo Stomeo.

? #HITNONHITVIDEO#ANTONIOCASTRIGNANò, voce e chitarra, in una stanza.Il brano eseguito per #LITALIAINUNASTANZA è ”Matonna ti lu mare", scritto e composto dall'amico e collega salentino #MassimoMarangio.

Pubblicato da HIT NON HIT – Ugo Stomeo Blog & Press – Dalla musica pop al jazz su Mercoledì 3 giugno 2020

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Classifiche Spotify, settimana 22 del 2020: DrefGold feat. Sfera Ebbasta ed Emanuele Aloia, sono loro i più ascoltati

Gianluigi Paragone travolto da un’automobilista: tanto spavento ma non è grave