Sabato 16 ottobre 2021, alle ore 21.00, presso il Teatro Storchi di MODENA, si svolgerà la finale dell’edizione del 2020 del Premio Pierangelo Bertoli, rinviata precedentemente a causa della pandemia.

Al via il 16 ottobre la nuova edizione post pandemia del “Premio Pierangelo Bertoli”

Il prossimo 16 ottobre 2021, dopo il forzato rinvio dettato dalla pandemia da Coronavirus, tornerà il concorso intitolato all’artista nato a Modena. Il Premio Pierangelo Bertoli nasce con l’intenzione di premiare cantautori, che proprio come ha fatto Pierangelo Bertoli, siano in grado di trasmettere emozioni agli ascoltatori con i loro testi, l’impegno sociale e la capacità di distinguersi rispetto a quelle che sono le tendenze, inflazionate, del momento.

Giunto all’ottava edizione, il Premio Pierangelo Bertoli è indetto dalla Associazione Culturale Montecristo con il sostegno della famiglia Bertoli. La direzione artistica è di Alberto Bertoli e Riccardo Benini con la collaborazione di BPER Banca.

I “Nuovi cantautori” finalisti del Premio Bertoli

Ad ottobre 2020 si sono tenute nel Comune di Sassuolo le semifinali, dalle quali è scaturita la rosa dei finalisti della sezione denominata “Nuovi Cantautori”.  Ecco di seguito gli otto finalisti selezionati:

Daniele De Gregori da Roma con il brano “Prima gli Italiani” e la cover di Pierangelo Bertoli “Varsavia”; Assia Fiorillo da Napoli con “Io sono te” e “A Muso Duro”; Foscari da Roma con “Dare per scontato il Mare” e “Dal vero”; Franz da Monza con “Gli Specchi” e “Non ti sveglierò”; Alberto Giovinazzo da Potenza con “Pastori di Greggio” e “È nato si dice”; Joy da Siena con “Come Billie Holiday” e “Maria Teresa”; Lorenzo Santangelo da Novara con “Inesistente” e “La Fatica”; Stona da Alessandria con “Io sono Marco” e “Vagabondi”.

Durante la finalissima presentata da Andrea Barbi, i Nuovi Cantautori saranno accompagnati nella loro esibizione dalla band composta dai musicisti di Pierangelo Bertoli, diretta da Marco Dieci.

Gli otto finalisti si contenderanno il PREMIO PIERANGELO BERTOLI “NUOVI CANTAUTORI”, che consiste in un riconoscimento in denaro e che darà al vincitore la possibilità di partecipare a manifestazioni di prestigio collaterali, anche televisive, che si svolgeranno in Italia nel corso del 2022. Inoltre, grazie a Nuovo Imaie, anche quest’anno verrà corrisposto a uno degli 8 Finalisti della sezione Nuovi Cantautori un premio di €10.000 per la realizzazione di un tour.

La sezione “Big” del Premio Pierangelo Bertoli

Per la sezione Big, invece, il Premio Pierangelo Bertoli sarà assegnato a un cantautore della musica italiana con una lunga e comprovata carriera di successo e con almeno 10 album all’attivo.

Negli anni precedenti il Premio è andato ad artisti del calibro di Eugenio Finardi, Luca Carboni, Stadio, Enrico Ruggeri, Francesco Guccini, Nek e Luciano Ligabue.

LEGGI ANCHE: Nicolas Bonazzi torna in radio con “La mia cyclette” cantando un amore finito e i tempi del lockdown

Saranno inoltre conferiti il Premio Pierangelo Bertoli “A Muso d’uro”, destinato a un cantautore che abbia trattato il tema dell’anticonformismo e dell’indipendenza intellettuale, il Premio Pierangelo Bertoli “Per dirti ti amo”, per l’artista che nelle sue opere abbia affrontato il tema dell’amore, anche sul piano universale, e il Premio “L’Italia D’oro”, per un cantautore che abbia descritto la situazione politico-sociale contemporanea o prospettica.

I premi saranno assegnati da una Giuria composta da personalità di spicco del mondo della cultura, dell’arte e della letteratura italiana.

Il Premio Pierangelo Bertoli è indetto dalla Associazione Culturale Montecristo, Regione Emilia Romagna, Comune di Modena e Comune di Sassuolo, con la collaborazione di Arci Nazionale Circuito Musicale, Arci Real, Arci Modena coordinata da Mirco Pedretti, BPER Banca, Cantine Riunite Civ e TRCˋ ER24 (canale 518 della piattaforma SKY e TivuSat).


CLICCA QUI per seguire Juary Santini su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


“I Giganti del jazz? Non sono ancora stati superati”. Intervista a Piero Odorici durante Umbria Jazz

Rubrica, JazZONE. Greta Zuccoli, Giovanni Caccamo, Namgar, Matt Dusk, Silje Nergaard & Kurt Elling